fonte: Stato Maggiore Esercito

Condividi su Linkedin

Conclusi i primi tirocini curriculari per laureandi nel settore della Cybersecurity.

Conclusi i tirocini dei laureandi in cybersecurity dei Dipartimenti di Automatica e Informatica di PoliTO ed Informatica della Sapienza.

Nei giorni scorsi, si sono conclusi i tirocini curriculari effettuati nei mesi scorsi presso alcuni reparti dell’Esercito Italiano, da parte di due laureandi del Politecnico di Torino e dell’Università “La Sapienza” di Roma, sulla base di apposite convezioni stipulate tra la Forza Armata e i due Atenei. Tali atti, che rientrano nell’ambito della collaborazione tra l’Esercito e il mondo Accademico nel settore della cybersecurity, hanno seguito gli accordi siglati preliminarmente tra lo Stato Maggiore dell’Esercito e il Dipartimento di Automatica e Informatica del Politecnico di Torino, nonché con il Dipartimento di Informatica dell’Università “La Sapienza” di Roma.

I due studenti universitari hanno così potuto vivere un’esperienza professionalmente arricchente in un’unità altamente specializzata della Forza Armata applicando a problemi reali le nozioni acquisite durante il proprio percorso di studi. L’attività formativa, in un contesto così peculiare, ha consentito loro anche di interagire con le realtà industriali che collaborano con l’Esercito Italiano.

Le Convenzioni si sono rivelate di grande interesse per gli studenti universitari come integrazione all’apprendimento e di supporto verso scelte professionali consapevoli, ed è stata altresì importante in termini di formazione di “capitale umano” nel settore della cybersecurity del “Sistema Paese”. In tale ottica, la Forza Armata, pienamente consapevole del valore strategico di tale settore e forte dei risultati positivi di questa prima esperienza, attiverà ulteriori analoghi tirocini curriculari anche nel corso del prossimo anno accademico.

condividi: