fonte: COMFOTER di Supporto

Condividi su Linkedin

Il Generale di Brigata Fabrizio Argiolas lascia il comando dell’Artiglieria Controaerei al parigrado Giuseppe Amodio.

L’Artiglieria Controaerei, specialità sempre all’avanguardia e tecnologicamente avanzata, sempre in prima linea al servizio del Paese

​Ha avuto luogo, nella caserma Santa Barbara di Sabaudia, la cerimonia di avvicendamento al Comando dell’Artiglieria Controaerei dell’Esercito (COMACA) tra il Generale di Brigata Fabrizio Argiolas e il parigrado Giuseppe Amodio.

Alla cerimonia, presieduta dal Comandante delle Forze Operative Terrestri di Supporto, Generale di Corpo d’Armata Massimo Scala, hanno partecipato numerose autorità civili, militari locali e religiose, tra cui il Prefetto di Latina, dott. Maurizio Falco e il Vescovo di Latina, Mons. Mariano Crociata.

Durante la cerimonia militare, sul piazzale dedicato alla Battaglia del Solstizio, si sono schierate le Bandiere di Guerra dei Reggimenti Controaerei e la Bandiera d’Istituto del COMACA, la banda dell’Artiglieria Controaerei ed un Reggimento di formazione composto da personale di tutti i Reparti della specialità.

Il medagliere dell’Associazione Nazionale Artiglieri d’Italia, i Labari e le Associazioni Combattentistiche e d’Arma presenti nell’area pontina, unitamente ai Gonfaloni delle città di Sabaudia e Latina hanno conferito lustro alla cerimonia, a testimonianza dei forti legami instaurati con i custodi delle tradizioni della specialità e con le amministrazioni locali.

Il Generale Argiolas, nel suo discorso di commiato, ha espresso la propria gratitudine agli uomini e alle donne dell’Artiglieria Controaerei per la passione e la professionalità con cui hanno lavorato quotidianamente, che hanno condotto la specialità al conseguimento di importanti obiettivi operativi e addestrativi. Il Comandante cedente ha, inoltre, evidenziato le attività svolte nei suoi due anni e mezzo di comando quali la guida del Raggruppamento Lazio - Abruzzo per l’Operazione “Strade Sicure” a Roma, l’apertura di un hub vaccinale all’interno della caserma “Santa Barbara” nel pieno dell’emergenza sanitaria da CoViD-19 e i numerosi assetti specialistici forniti alle principali operazioni fuori dal territorio nazionale: dalla “Joint Enterprise” in Kosovo, alla “Baltic Guardian” in Lettonia e “Inherent Resolve” in Kuwait. Il Generale Argiolas andrà a ricoprire l’incarico di Sottocapo di Stato Maggiore Operativo del Comando per la Formazione, Specializzazione e Dottrina dell’Esercito a Roma. Il Generale Amodio, subentrato nel comando, proviene dal IV Reparto Logistico dello Stato Maggiore dell’Esercito.

Il Comando Artiglieria Controaerei ha alle proprie dipendenze il 4° Reggimento Artiglieria Controaerei “Peschiera” di Mantova, il 121° Reggimento Artiglieria Controaerei “Ravenna” di Bologna, il 17° Reggimento Artiglieria Controaerei “Sforzesca”, il Gruppo Addestrativo del COMACA e il Centro di Eccellenza Counter Mini/Micro Aeromobili a Pilotaggio Remoto, questi ultimi nella sede di Sabaudia.

condividi: