Condividi su Linkedin

Gli Azzurrini della Nazionale e gli atleti dell’Esercito in raduno a Roma.

Preparazione atletica ed attività di mental coaching per gli Azzurrini della Nazionale e gli atleti dell’Esercito

​Si è concluso nei giorni scorsi, il raduno di scherma tenutosi presso il Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito, che ha visto protagonisti, dal 5 al 10 settembre, i giovani atleti della Nazionale Italiana.

Le attività sportive sono iniziate con il ritiro degli Azzurrini di sciabola 2022 maschile e femminile. Per una settimana, sciabolatrici e sciabolatori della Nazionale under 17 ed under 20 si sono allenati, sotto la guida del Responsabile d’Arma della Nazionale, nelle strutture messe a disposizione dal Centro. Esercizi tecnici di scherma, preparazione atletica, video analisi ed attività di mental coaching hanno scandito il tempo trascorso dai giovani atleti presso il Centro.

Ad arricchire ulteriormente l’evento, la presenza della delegazione spagnola di scherma, per uno scambio sportivo più allenante e probante.

Un’esperienza importante e formativa per questi atleti in erba, tra i quali si annoverano sicuramente i campioni di scherma di domani.

Ad inizio raduno, il Presidente della Federazione Italiana Scherma, Dott. Paolo Azzi, ha portato il suo saluto agli atleti, ringraziando l’Esercito per la preziosa collaborazione.

Le attività legate alla scherma proseguiranno nella prossima settimana, durante la quale le atlete e gli atleti del Gruppo Sportivo Olimpico dell’Esercito svolgeranno in sede le loro attività di allenamento e di preparazione tecnica, sportiva e militare.

Il Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito è dotato di infrastrutture moderne e funzionali che, unite all’esperienza dei suoi tecnici ed istruttori, consentono di raggiungere standard elevati di preparazione degli atleti e di programmare ed organizzare stage formativi in collaborazione con le Federazioni Nazionali.

condividi: