fonte: COMFOP Sud

Condividi su Linkedin

Le capacità e la versatilità dell’Esercito raccontate in 12 mesi di immagini e testimonianze.

dodici mesi che raccontano l’impegno dell’Esercito al servizio del Paese

​ Si è tenuta nei giorni scorsi, nella suggestiva cornice dell’Aula Magna “Aldo Cossu” dell’Università “Aldo Moro” di Bari, la presentazione, in Puglia, del CalendEsercito 2022, intitolato “la Vostra Difesa la Nostra Missione”. Quest'anno, il calendario – che ha come tema “le competenze dell’Esercito per la sicurezza del cittadino” – racconta di come la Forza Armata sia sempre pronta ad intervenire in caso di necessità al servizio del Paese, con le straordinarie capacità sviluppate durante le intense attività addestrative e gli impieghi operativi svolti in ambito nazionale e internazionale.

L’opera editoriale è stata presentata dal Colonnello Pietro Maraglino, Comandante Militare dell’Esercito (CME) in Puglia, dal dott. Giancarlo Fiume, Capo Redattore del TGR Puglia, dalla Professoressa Anna Maria Candela, Co-Rettore dell’Università “Aldo Moro”, con la moderazione della presentatrice Isabella Careccia.

Il Colonnello Maraglino nel suo intervento ha posto l’accento sull’operato della Forza Armata in tutti gli scenari in cui essa è stata chiamata a intervenire, così come raccontato nel CalendEsercito: dalle attività operative alle calamità naturali, fino alla crisi pandemica. Un impegno a tutto campo caratterizzato da efficacia, rapidità, prontezza operativa e alta professionalizzazione, possibile solo grazie al continuo addestramento e all’esperienza maturata dai nostri soldati in Patria e nelle missioni internazionali”.

Dopo la visione del calendario, grande interesse hanno suscitato gli interventi del dott. Fiume e della professoressa Candela. Ognuno degli ospiti ha espresso stima e riconoscenza nei confronti dell’Esercito che, oggi più che mai, ha dimostrato di essere un’organizzazione estremamente flessibile e in grado di rispondere adeguatamente e con grande tempestività agli impegni e alle diverse emergenze.

Un calendario, quello del 2022, che spiega come l'Esercito può essere impiegato in ruoli assolutamente diversi perché possiede tre caratteristiche: la capacità operativa di combattimento, l'autonomia logistica e la distribuzione delle unità su tutto il territorio nazionale.

L’evento si è svolto alla presenza di autorità civili e militari e ad una platea di giovani universitari e studenti delle Scuole Medie Superiori, nel pieno rispetto delle disposizioni per il contenimento alla diffusione del CoVid-19. Al termine della presentazione si è esibita la Banda della Brigata Meccanizzata “Pinerolo” diretta dal primo luogotenente Carlo Resta

Parte del ricavato dalle vendite del CalendEsercito contribuirà a sostenere l'Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani e i Militari di Carriera dell'Esercito (O.N.A.O.M.C.E.). L'Opera Nazionale assiste, attualmente, circa 500 orfani di Ufficiali, Sottufficiali, Graduati nonché dei Militari di Truppa, a ciascuno dei quali eroga sussidi annuali per la formazione scolastica e per particolari necessità di carattere economico-familiare.

condividi: