fonte: Stato Maggiore Esercito

Condividi su Linkedin

​ In occasione del Santo Natale, alcuni reparti dell’Esercito hanno celebrato il tradizionale Precetto, dedicando un momento di raccoglimento per la Santa ricorrenza.

I reparti dell’Esercito Italiano hanno celebrato il Precetto natalizio

Le Istituzioni civili e militari e le rappresentanze dell’Esercito, della Marina Militare, dell’Aeronautica Militare, dell’Arma dei Carabinieri e di tutti i Corpi Armati dello Stato della città, nonché le Associazioni Combattentistiche e d'Arma si sono riunite in occasione della celebrazione eucaristica del Precetto natalizio. ​

A Bolzano la sacra funzione è stata officiata, presso il Circolo Unificato di presidio, dal cappellano militare, Don Luigi Sarnataro, alla presenza del Comandante delle Truppe Alpine, Generale di Corpo d’Armata Ignazio Gamba, del Sindaco, Renzo CARAMASCHI, del Commissario del Governo, Dott. Vito CUSUMANO e del Presidente del Soccorso Alpino dell’Alto Adige, Giorgio GAJER. ​

A Verona, il Comandante delle Forze Operative Terrestri di Supporto, Generale di Corpo d'Armata Massimo SCALA, nella Basilica di San Bernardino, ha partecipato alla celebrazione eucaristica officiata da S.E.R. Monsignor Domenico POMPILI, Vescovo della città. ​

Presso il Duomo dei Militari di San Prosdocimo in Padova, alla presenza del Comandante delle Forze Operative Nord, Generale di Corpo d’Armata Salvatore Camporeale, si è tenuta la celebrazione della santa messa, officiata dal Vescovo di Padova, S. E. Monsignor Claudio Cipolla, affiancato per l’occasione da alcuni cappellani in servizio nella Regione Veneto.​

Nella Capitale, presso la chiesa parrocchiale di San Roberto Bellarmino, in piazza Ungheria, la Santa Messa è stata officiata dal cappellano militare Don Biagio Falco e ha visto la partecipazione del Comandante Militare della Capitale, Generale di Corpo d’Armata Rosario Castellano e di una rappresentanza di personale civile e militare di “Palazzo Slataper” e degli Enti dipendenti. La funzione è stata accompagnata dalle musiche della Banda dell’Esercito Italiano e dal canto del soprano del Teatro dell’Opera di Roma, Angela Nicoli.​

Presso il Santuario Pontificio della Beata Vergine Maria del Rosario di Pompei, l’Arcivescovo Prelato di Pompei, S.E. Mons. Tommaso Caputo, ha concelebrato con i Cappellani Militari della XII Zona Pastorale “Campania-Basilicata” la santa messa. Alla funzione ha partecipato il Sindaco di Pompei, Carmine Lo Sapio, il Comandante delle Forze Operative Sud, Generale di Corpo d’Armata Giuseppenicola Tota e una delegazione del PASFA (Associazione per l'Assistenza Spirituale alle Forze Armate). La Messa è stata animata dalla Fanfara e dal Coro dei Carabinieri con il servizio liturgico della Scuola Militare Nunziatella.​

A Palermo, presso la Chiesa di San Francesco di Paola, Monsignor Santo Marcianò, Arcivescovo Ordinario Militare per l’Italia, ha officiato il Precetto Natalizio Interforze per la città e la Regione Sicilia alla presenza del Comandante del Comando Militare Esercito "Sicilia", Generale di Divisione Maurizio Angelo Scardino, del Sindaco di Palermo, Roberto Lagalla e del Prefetto di Palermo, Maria Teresa Cucinotta, mentre in Sardegna, il Comandante del Comando Militare Esercito “Sardegna”, Generale di Brigata Stefano Scanu, ha celebrato il precetto natalizio presso la Chiesa di Santa Rosalia a Cagliari. ​

condividi: