Condividi su Linkedin

Il 4° Reggimento Genio Guastatori lascia al Reggimento Lancieri di Aosta (6°) la guida del Raggruppamento “Sicilia Occidentale” nell’operazione “Strade Sicure”.

Esercito e Istituzioni locali insieme per la salvaguardia della sicurezza pubblica

​Si è svolto oggi, nell'ambito dell'operazione "Strade Sicure", l'avvicendamento alla guida del Raggruppamento “Sicilia Occidentale” tra il 4° Reggimento Genio Guastatori, comandato dal Colonnello Mario Rea, e il Reggimento Lancieri di Aosta (6°), comandato dal Colonnello Antonino Longo.

Nel semestre di attività oltre 500 tra donne e uomini sono stati impiegati nelle città di Palermo, Agrigento, Trapani, Caltanissetta e nelle rispettive province, effettuando circa 6.600 pattugliamenti e controllando più di 200.000 persone. Sono state vigilate le vie cittadine, i principali scali marittimi, ferroviari ed aerei e le varie tipologie di centri di accoglienza per gli immigrati.

I militari dell’Esercito impiegati sul territorio, hanno eseguito decine di interventi. Particolarmente rilevante il contributo reso, in coordinamento con le Prefetture e le Forze dell’Ordine, per il contrasto alla diffusione del COVID-19, con l’implementazione di un’intensa attività di prevenzione e di controllo del rispetto delle misure governative di contenimento e contrasto alla pandemia.

Il Comandante delle Forze Operative Sud, Generale di Corpo d’Armata Giuseppenicola Tota, nel corso del back brief propedeutico all’avvicendamento, svoltasi in video conferenza, ha sottolineato gli ottimi risultati conseguiti dal 4° Reggimento Genio Guastatori, complimentandosi con il Colonnello Rea e con tutto il personale che, contestualmente all’impiego nell’operazione “Strade Sicure”, è intervenuto durante le recenti alluvioni che hanno colpito la Sicilia per le attività di soccorso alla popolazione e di ripristino dei tratti di viabilità interrotti da frane e crolli. Il Gen. Tota ha poi augurato buon lavoro al Colonnello Longo che in passato ha già operato alla guida del Raggruppamento “Sicilia Occidentale”, ed ha formulato a tutti gli auguri di buone festività natalizie.

condividi: