fonte: Stato Maggiore Esercito

Condividi su Linkedin

I saluti del Generale Serino a Palazzo Esercito in occasione delle festività natalizie e del nuovo anno.

Gli auguri di un sereno Natale e un 2022 ricco di soddisfazioni a tutto il personale dell’Esercito

​Con l’approssimarsi del Santo Natale e del nuovo anno, il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Gen. C.A. Pietro Serino, ha rivolto, nei giorni scorsi e nel pieno rispetto delle disposizioni emanate in materia di contrasto e contenimento del Covid-19, un indirizzo di saluto ad una rappresentanza del personale Dirigente impiegato in ambito Interforze e dello Stato Maggiore Esercito, agli Addetti Militari dei Paesi Esteri in Italia, agli Ufficiali Generali in quiescenza e ai rappresentanti del Consiglio Centrale di Rappresentanza (COCER), augurando loro un sereno Natale e un nuovo anno ricco di soddisfazioni personali e professionali.

Il Capo di SME nel corso dei suoi interventi ha messo in risalto il grande impegno dell’Esercito dimostrato durante quest’anno e contraddistinto da un costante e silente lavoro che conferma ancora una volta, il sentito spirito di sacrificio che tutti gli uomini e le donne dell’Esercito, sono pronti a dimostrare quando il Paese ne richiede il loro impiego.

Ha inoltre sottolineato quanto il pensiero della Forza Armata vada soprattutto alle migliaia di uomini e donne dell’Esercito che trascorreranno le prossime ricorrenze lontano dal calore dei propri affetti e delle proprie famiglie, perché schierati all’estero oppure in Patria.

Nel ringraziare tutto il personale, il Generale Serino ha espresso tutta la sua soddisfazione di Comandante nei confronti di una Forza Armata che continua a garantire il pieno assolvimento dei propri compiti, mettendo in campo sempre tutte le risorse disponibili e rispondendo alle nuove sfide, con prontezza, entusiasmo e rapidità.

condividi: