fonte: COMFORDOT

Condividi su Linkedin

Concluso il periodo addestrativo per gli Allievi della Nunziatella e della Teulié.

Ultimata la fase addestrativa “UNA ACIES 2022” degli Allievi della Nunziatella e Teulié

​Si è conclusa la fase addestrativa estiva degli Allievi delle Scuole Militari “Nunziatella”, di Napoli, e “Teulié”, di Milano. L’esercitazione, inquadrata nella più ampia attività addestrativa denominata “UNA ACIES”, ha visto impegnati tutti gli Enti della Formazione dell’Esercito Italiano.

Come ormai consolidato da tempo, anche per questa edizione, le attività esercitative sono state condotte “gemellando” gli Allievi delle due Scuole Militari e destinando i due rispettivi Comandi Scuola alla pianificazione e condotta delle attività addestrative. La Scuola Militare “Nunziatella”, in particolare, ha gestito le attività delle Compagnie Allievi presso il Comprensorio della Scuola di Fanteria di Cesano mentre la Scuola Militare “Teulié” ha diretto le attività presso le aree addestrative della Valle D’Aosta, quali ospiti del Centro addestramento Alpino.

Nel corso dell’ultimo mese, gli Allievi hanno avuto modo di familiarizzare e svolgere attività prettamente militari con l’impiego di materiali, armi, equipaggiamenti e mezzi da combattimento della Forza Armata. Gli Allievi delle due Scuole Militari hanno, inoltre, affrontato marce serrate per raggiungere il rifugio Deffeyes, e si sono misurati in attività di pattuglie diurne e notturne, elisbarchi a bordo di elicotteri da combattimento e gare di topografia.

Non sono mancati momenti culturali e formativi che hanno visto gli Allievi visitare il Quirinale oltre che i più importanti Musei e della Capitale. Inoltre, sono state condotte visite guidate ad Enti di Formazione ed Operativi delle Forze Armate: la Scuola Interforze per la difesa NBC di Rieti, il Comando Artiglieria di Bracciano, il Comando AVES di Viterbo, il Reggimento “Savoia Cavalleria” (3°), il 9° Reggimento Alpini, il Reggimento “Lancieri di Montebello” (8°), il Reggimento Corazzieri ed il 4° Stormo dell’Aeronautica Militare, e visite alle sale del Museo storico della Fanteria e dei Granatieri.

I giovani Allievi giunti nel pieno del processo di formazione e di crescita etico-morale, culturale e fisica, hanno così arricchito il loro bagaglio esperienziale, attraverso la conoscenza dei propri limiti e delle loro capacità, esperienza unica che li aiuterà ad affrontare con maggiore consapevolezza dei propri mezzi le prossime sfide della vita.

Nel corso dell’attività si è tenuto l’incontro con il Generale di Divisione Mauro D’Ubaldi, Comandante della Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito, su Punta Helbroner a quota 3466 mt, che ha voluto salutare il reparto in addestramento e complimentarsi per i risultati ottenuti durante la campagna tattica.

Lo svolgimento congiunto delle attività addestrative tra le Scuole costituisce un’opportunità per accrescere lo spirito di corpo e il senso di appartenenza degli Allievi. Il periodo addestrativo trascorso gli uni accanto agli altri ha permesso loro di sviluppare le capacità di adattabilità e flessibilità nonché accrescere il senso di responsabilità, il rispetto della disciplina e una più matura consapevolezza orientata al conseguimento di un obiettivo.

condividi: