Condividi su Linkedin

I militari dell’Esercito hanno partecipato, in diverse Piazze d’Italia, alla manifestazione culturale che si tiene il 21 giugno in tutta Europa.

La manifestazione ha mosso i primi passi in Europa nel 1985, in occasione dell’anno europeo della musica

​In occasione della "Festa della Musica", tradizionale manifestazione culturale che si tiene il 21 giugno di ogni anno e che celebra il solstizio d'estate, riunendo in tutte le piazze d'Europa musicisti professionisti e semplici appassionati, anche le bande militari dell'Esercito si sono esibite nelle più importanti città italiane. Tra di esse: la banda della Brigata "Sassari" e la fanfara del 3° Reggimento bersaglieri si sono esibite rispettivamente a Cagliari, nei giardini pubblici di largo Giuseppe Dessì e a Carbonia, in piazza Roma.

La banda della Brigata, un complesso musicale di trenta strumentisti diretti dal sergente maggiore capo Andrea Cardia, ha eseguito un ricco repertorio che ha spaziato dalle marce militari alla musica originale per banda. Particolarmente apprezzata è stata la performance della fanfara del 3° reggimento bersaglieri, composta da ventiquattro elementi diretti dal caporale maggiore capo scelto Massimo Pia, che ha regalato agli ospiti della kermesse i canti e le suggestive sonorità della tradizione bersaglieresca. Banda e fanfara hanno chiuso l'esibizione con "Dimonios", l'inno della Brigata "Sassari", particolarmente apprezzato dai presenti. Ideata in Francia nel 1982, la manifestazione mosso i primi passi in Europa nel 1985, in occasione dell'Anno europeo della musica.

A Gorizia la Fanfara della Brigata di Cavalleria "Pozzuolo del Friuli" si è esibita nei giardini centrali della città isontina, presentando un repertorio di marce militari e musica leggera, che ha riscosso l'interesse e l'apprezzamento della cittadinanza.

A Roma, nello splendido scenario della Scalinata di Trinità dei Monti, la Banda dell'Arma Trasporti e Materiali ha eseguito importanti brani musicali tratti dal vasto repertorio di marce sinfoniche, marce militari e colonne sonore cinematografiche. La Banda dell'Arma Trasporti e Materiali, costituita nel 1980 per partecipare con stile e maestria musicale alle celebrazioni pubbliche più importanti, nel corso degli anni è diventata veicolo di divulgazione della musica in Italia ed all'Estero, con un repertorio che comprende, oltre alle tradizionali marce militari, anche brani originali e trascrizioni di musica classica e contemporanea.
Inoltre, presso la Casa Circondariale di Frosinone si è esibito il Quintetto di fiati della Banda dell'Esercito presentando dei brani che hanno spaziato dall'omaggio al compositore Gioachino Rossini, di cui quest'anno ricorre il 230° Anniversario della nascita, alle famose colonne sonore di film musicati da Ennio Morricone a due anni dalla sua scomparsa.

Anche a Torino, per il 150° anniversario della costituzione del Corpo degli Alpini e del settantennale della Brigata Taurinense, la Palazzina di Caccia di Stupinigi ha ospitato il 21 giugno, nel Cortile d'Onore, la Fanfara della Brigata Alpina Taurinense.
A Udine invece la fanfara della Brigata alpina Julia ha tenuto un concerto presso la loggia del Lionello.

condividi: