fonte: COMFOP Sud

Condividi su Linkedin

Esperienze ad alta quota, simulazione di visione notturna e la diretta di Radio Esercito per lo stand di Forza Armata.

L’Esercito protagonista alla più importante esposizione campionaria del sud Italia

​ L’Esercito ha partecipato alla Campionaria Generale Internazionale - Fiera del Levante che si è tenuta a Bari dal 15 al 23 ottobre, giunta quest’anno all'85a edizione.

Alla realizzazione dell’area espositiva, oltre al Comando Militare Esercito “Puglia”, che ha coordinato le attività, hanno partecipato: la Brigata Meccanizzata “Pinerolo”, la Brigata Alpina “Taurinense”, la Brigata Informazioni Tattiche e il Comando dei Supporti Logistici.

L'esposizione dell'Esercito ha permesso ai visitatori di osservare e conoscere alcune delle realtà che lo costituiscono; in particolare si sono potuti vedere gli assetti di "Soldato Sicuro” e i veicoli tattici “Freccia” e “Lince”, schierati dai reparti della Brigata “Pinerolo” e provare l’arrampicata sportiva sulla parete di roccia, allestita dal 9° Reggimento Alpini che ha permesso ai visitatori di affrontare in sicurezza una salita di oltre otto metri.

I numerosi ospiti dello stand dell’Esercito hanno anche avuto la possibilità di cimentarsi nell’uso dei visori in ambiente notturno, ovvero mimetizzarsi perfettamente con le tecniche di mascheramento utilizzate dai militari, assistere ai saggi ginnici del 7° Reggimento Bersaglieri ed ascoltare i brani suonati dalla banda della Brigata “Pinerolo”, presente per tutta la durata della Fiera.

Quest'anno, per la prima volta in Puglia, ha partecipato all'evento anche Radio Esercito, la web radio della Forza Armata, nata nel 2019 all’interno degli studi del 28° Reggimento Comunicazioni Operative “Pavia” di Pesaro che trasmette in streaming sul sito www.esercito.difesa.it/radio-esercito.

L’emittente radiofonica, interamente gestita da un team di militari professionisti del settore, ha trasmesso in diretta dall’area espositiva, dalle 10.00 alle 21.00.

Infine, la presenza di un Info Point ha dato la possibilità a oltre 1500 giovani di ricevere informazioni sulle varie opportunità professionali offerte dall'Esercito, sui concorsi per diventare Volontario in Ferma Prefissata e per accedere alle Scuole Militari di Napoli e Milano, alla Scuola Sottufficiali di Viterbo e all’Accademia Militare di Modena.

condividi: