I militari italiani internati nei campi di concentramento del Terzo Reich (1943-1945)

6455 - Schreiber Gerhard

​​​​L’opera ricostruisce le vicende dei circa 600.000 militari italiani deportati in Germania dopo l’8 settembre, analizzando altresì i motivi per cui, con una scelta univoca e corale, essi rifiutarono qualunque collaborazione con la Germania e con la Repubblica Sociale Italiana.

​​€ 23,24 - f.to 25 x 17 - pp. 918 - kg 1,550 - 26 foto in b/n