La difesa costiera del Regno di Sardegna dal XVI al XIX secolo

6482 - Russo Flavio

​​​Il volume, che segue quello relativo al Regno di Napoli, è dedicato all’esame dell’organizzazione difensiva costiera della Sardegna che, nel XV Secolo, appariva desertica e malarica, essendo la popolazione concentrata nei principali centri abitati, situati per la maggior parte nelle zone montagnose, più facilmente difendibili e lasciando le poche aree fertili, quasi tutte costiere, abbandonate a causa delle frequenti incursioni corsare.

€ 30,99 - f.to 30 x 22 - pp. 356 - kg 1,800