Locandina

Evento Sportivo Internazionale

Dal 15 al 17 settembre e dal 29 settembre al 1 ottobre, si è svolto a Palmanova il Concorso Ippico Internazionale organizzato dall’Esercito e dall’Associazione Nazionale Arma di Cavalleria, nell’ambito delle Commemorazioni del centenario della Grande Guerra, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, la FEI, CONI, FISE e il Comune di Palmanova.

Nell’ambito dello stesso evento, il 30 settembre è stato realizzato un convegno, rivolto alle scuole, dal titolo “L’Esercito Italiano dopo Caporetto: a cento anni dalla carica di Pozzuolo” alla presenza del Sottosegretario di Stato alla Difesa, On. Domenico Rossi, del Presidente della Regione Friuli Venezia e Giulia, Debora Serracchiani, del Comandante delle Forze Operative Nord, Gen. C.A. Bruno Stano, del Capo del V Reparto Affari Generali dello SME, Gen. D. Giuseppenicola Tota e di altre numerose autorità civili e militari.

L’evento è stato arricchito di una rilevante componente culturale grazie agli interventi del Prof. Cernigoi, del Prof. Pozzato e del Prof. Fumis. La battaglia di Caporetto è stata rivista non solo come una sconfitta ma come un momento di rinascita della storia italiana. Il recupero storico di una vicenda che ha visto la strenua resistenza e l’energia dei nostri militari.

Tale evento è stato realizzato in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale, che ha reso possibile la partecipazione al convegno di 200 studenti, provenienti da diverse scuole della bassa friulana.

A fare da corollario all’evento sportivo internazionale, dal 29 settembre al 1 ottobre, nel centro della città di Palmanova è stato realizzato il cosiddetto Villaggio Esercito, una serie di stand promozionali dove poter ammirare i cimeli, le uniformi militari di ieri e di oggi, le tradizioni dei vari reggimenti di cavalleria che insistono nella regione Friuli Venezia e Giulia. In “Piazza Grande” è stato possibile vedere e toccare con mano alcuni dei mezzi e materiali peculiari dell’Esercito.​