Bruno Stano

Generale di Corpo d’Armata

Il Generale di Corpo d’Armata Bruno STANO ha frequentato l’Accademia Militare di Modena e, successivamente alla nomina a Sottotenente dell’Arma di Fanteria, la Scuola di Applicazione di Torino.

 

Ha conseguito la laurea in Scienze Strategiche e ha frequentato il Corso di Stato Maggiore ed il Corso Superiore di Stato Maggiore posizionandosi, in entrambi, in posizione di eccellenza. Da subito è stato impegnato in attività di comando presso varie unità operative dell’Esercito Italiano.

 

Dal 2007 ricopre l’incarico di Capo del Dipartimento Impiego del Personale dell’Esercito dopo due anni di Vice Capo Dipartimento.

 

La vasta e consolidata esperienza maturata negli incarichi ricoperti nel corso degli anni nei vari settori, operativo, ordinativo e d’impiego del personale, ha fornito al Generale STANO una elevata capacità nel management delle risorse umane. L’analisi delle capacità individuali e dei “gruppi organizzati” e la valutazione del potenziale delle risorse da impiegare sono le caratteristiche costanti di tutti gli incarichi ricoperti nel corso della carriera.

 

La pluriennale attività nel settore del management delle risorse umane gli ha consentito di concorrere ad impostare la gestione e lo sviluppo del settore personale, rendendoli funzionali al moderno Esercito nel quale la risorsa essenziale ed insostituibile è rappresentata dall' "uomo”. Grazie alle funzioni svolte, è in grado di analizzare e gestire potenzialità e problematiche del personale, sia maschile che femminile, presente in Forza Armata. Ciò gli ha permesso di acquisire una particolare abilità di analisi organizzativa nella definizione dei profili professionali del personale da impiegare, nella successiva formazione e qualificazione dello stesso e nella collocazione più efficace nell’ambito dell’organizzazione.

 

Inoltre, ampia è l’esperienza di Stato Maggiore maturata presso l’Ufficio Operazioni dello SME in Roma nel 1992, ma soprattutto presso l’Ufficio Ordinamento dello stesso, dal 1993 al 1998, periodo nel quale ha potuto seguire e dare notevole impulso alla graduale trasformazione della Forza Armata da leva a strumento costituito da volontari professionisti. Completa il profilo del Generale STANO nell’ambito dell’esperienza di Stato Maggiore, la capacità acquisita nel settore dell’impiego dei volontari svolta quale Capo Ufficio Impiego Truppa nel periodo 2000 – 2002.

 

SCHEDA NOTIZIE BIOGRAFICHE

 

Il Generale di Corpo d’Armata Bruno STANO è nato a Manduria (TA) il 14 dicembre 1954.

 

SVILUPPO DI CARRIERA

Nominato Sottotenente di fanteria nel 1975; Promosso al grado di:

- Tenente il 01/09/1977;

- Capitano il 01/09/1981;

- Maggiore il 26/02/1989;

- Tenente Colonnello il 01/09/1991;

- Colonnello il 31/12/1997;

- Generale di Brigata il 01/01/2003;

- Generale di Divisione il 01/01/2007;

- Generale di Corpo d’Armata il 11/02/2012.

 

CORSI MILITARI

- Accademia Militare – 155° Corso, 1973 - 1975;

- Scuola di Applicazione 01/09/1975 - 04/09/1977;

- Ha conseguito il Brevetto di “salvamento a nuoto” (primi soccorsi), 17/06/1977;

- 63° Corso di qualificazione per Ufficiali addetti alla Difesa N.B.C. presso la Scuola Unica Interforze per la Difesa N.B.C., 18/01/1982 - 20/02/1982;

- 112° Corso di SM presso la Scuola di Guerra dell’Esercito Italiano dal 14/09/1987 al 24/06/1988;

- Corso di lingua “inglese” presso la Scuola Lingue Estere dell’Esercito, dal 05/03/1990 al 27/07/1990;

- 112° Corso Superiore di SM presso la Scuola di Guerra dell’Esercito Italiano dal 24/09/1990 al 30/06/1991;

- Laurea in “Scienze Strategiche” presso l’Università degli Studi di Torino, 27/01/2000;

- Ha conseguito il master di 2° livello in Scienze Strategiche presso l’Università degli Studi di Torino, 28/10/2003.

 

INCARICHI SVOLTI:

a. di Comando Nazionale:

• Comandante Plotone e Compagnia fucilieri, Comandante di Compagnia mortai; presso il 78° Reggimento “Lupi di Toscana” in Firenze, dal 05/09/1977 al 13/09/1987;

• Comandante di Battaglione presso il 5° Reggimento “Aosta”, in Messina, dal 31/08/1992 al 23/09/1993;

• Comandante del 151° Reggimento Fanteria “Sassari”, in Cagliari, dal 09/09/1998 al 27/08/2000;

• Vice Comandante della Brigata “Sassari”, in Sassari, dal 01/10/2002 al 04/09/2003;

• Comandante della Brigata “Sassari”, in Sassari, dal 05/09/2003 al 02/09/2004;

• Comandante del 1° Comando Forze di Difesa dal 09/08/2013.

b. di Comando Internazionale:

• Comandante di Reggimento - Operazione Costant Forge - dal 26/11/1998 al 31/05/1999 in Bosnia;

• Comandante di Reggimento - Operazione Joint Guardian - dal 22/01/2000 al 31/05/2000 in Kosovo;

• Comandante della Joint Task Force “Iraq” dal 08/10/2003 al 29/01/2004 in Iraq. c. di Stato Maggiore:

• Ufficiale Addetto alla 1^ Sezione dell’Ufficio Operazioni dello SME, in Roma, dal 25/07/1991 al 27/08/1992;

• Capo della 3^ Sezione dell’Ufficio Organizzazione delle Forze dello SME, in Roma, dal 29/09/1993 al 31/08/1998;

• Capo Ufficio Impiego Militari di Truppa, presso lo SME, in Roma, dal 31/08/2000 al 26/09/2002;

• Vice Capo Dipartimento Impiego del Personale dell’Esercito, presso lo SME, in Roma, dal 13/09/2004 al 30/08/2007;

• Capo Dipartimento Impiego del Personale dell’Esercito, presso lo SME, in Roma, dal 31/08/2007 al 04/08/2013.

• Comandante del 1° Comando Forze di Difesa in Vittorio Veneto dal 9/08/2013 al 30/08/2013;

• Comandante del Comando Forze di Difesa Interregionale Nord dal 1/10/2013.

 

DECORAZIONI - ONORIFICENZE:

- Decorato della Croce d’Argento al merito dell’Esercito – Min. Dif. DGPM n. 449 del 16/03/2001;

- Decorato della Croce d’Argento al merito dell’Esercito – Min. Dif. DGPM n. 612 del 12/04/2002;

- Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana – D.P.R. 27/12/2000;

- Decorato della Medaglia Mauriziana al Merito di dieci lustri di carriera Militare D.P.R. 10/12/2002;

- Decorato della Medaglia d’Argento al Merito della Croce Rossa Italiana in data 21/03/2005;

- Decorato della medaglia di Bronzo al merito di lungo comando in data 20/07/1993;

- Decorato della Croce d’Oro per anzianità di servizio in data 20/07/1993;

- Decorato della medaglia commemorativa NATO per il servizio prestato in BOSNIA-HERZEGOVINA nel periodo 26/11/1998 al 31/05/1999;

- Decorato della Medaglia commemorativa NATO per il servizio prestato in KOSOVO nel periodo 22/11/2000 al 01/06/2000;

- Decorato della Croce commemorativa per le operazioni di salvaguardia delle libere istituzioni e di mantenimento dell’ordine pubblico per l’impiego nell’operazione Vespri Siciliani in data 30/11/2004;

- Decorato della Croce Commemorativa per le operazioni di soccorso umanitario per il servizio svolto durante la missione in IRAQ;

- Decorato della Croce di Ufficiale con spade dell’Ordine al Merito Melitense in data 25/10/2007;

- Decorato della Medaglia della Difesa Nazionale Francese in data 19/02/2002;

- Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana – D.P.R. 02/06/2011.

 

RICOMPENSE

- Encomio semplice tributato dal Gen.B. Roberto SPECIALE – C.te della Brigata mec. “Aosta” in data 03/06/1993;

- Encomio semplice tributato dal Brig.Gen. Domenico VILLANI – C.te della Brigata Multinazionale Ovest, in data 31/03/2000;

- Encomio semplice tributato dal Ten.Gen. Roberto SPECIALE - Sottocapo di SME, in data 20/09/2000;

- Encomio semplice tributato dal Gen.C.A. Giuseppe VALOTTO - Capo del Dipartimento Impiego del Personale dell’Esercito, in data 10/05/2005;

- Encomio semplice tributato dal Gen.C.A. Carlo GIBELLINO - Capo del Dipartimento Impiego del Personale dell’Esercito, in data 11/10/2006;

- Encomio semplice tributato dal Gen.C.A. Carlo GIBELLINO - Capo del Dipartimento Impiego del Personale dell’Esercito, in data 30/08/2007;

- Encomio solenne tributato dal Gen.C.A. Giuseppe VALOTTO – Capo di SME, in data 22/03/2011;

- Encomio solenne tributato dal Gen.C.A. Giuseppe VALOTTO – Capo di SME, in data 31/08/2011.

 

 

Il Generale Bruno STANO è sposato con la Dottoressa Rita MENONI.​

​​