Diventare VFP1

​​Diventare VFP è semplice. La domanda di arruolamento potrà essere compilata ed inviata tramite procedura online; nella domanda si potrà indicare la Regione in cui si vorrebbe essere impiegati, la disponibilità a conseguire il brevetto di paracadutista militare, all'assegnazione nei reparti alpini o nel Reggimento lagunari “Serenissima”, l'accettazione della specializzazione assegnata e dell'impiego in Italia ed all'Estero.


LA CARRIERA​

I Volontari in Ferma Prefissata di un anno, al termine della ferma, possono concorrere per l'immissione nella ferma quadriennale VFP 4 delle Forze Armate o nelle carriere iniziali delle Forze di Polizia.

I Volontari risultati idonei, ma non vincitori del concorso per VFP 4 potranno essere ammessi a domanda e nel limite dei posti disponibili, a due successivi periodi di rafferma della durata di un anno ciascuno. La domanda per il concorso VFP4 potrà essere presentata anche dai VFP1 in congedo, fino all’età di 30 anni.

I vincitori del concorso per VFP 4 potranno conseguire il grado di Caporale e dal diciottesimo mese dall’ammissione alla ferma quadriennale il grado di Caporal Maggiore. Comunque, dalla rafferma biennale, i Caporal Maggiori VFP4 potranno ottenere il grado di 1° Caporal Maggiore.


LA PREPARAZIONE

L'addestramento di base verrà svolto presso Reggimenti Addestramento Volontari (RAV). La durata dell'addestramento è di dieci settimane. Prove di Educazione Fisica, test intermedio e finale su materie militari e prove pratiche contribuiranno a verificare la crescita e la formazione durante questo periodo formativo di base. Successivamente verranno svolte altre otto settimane di preparazione del combattente.


L'IMPIEGO

I VFP1 potranno essere impiegati in operazioni entro e fuori dal territorio nazionale sulla base del livello di preparazione raggiunto.

Inoltre, gli aspiranti volontari residenti nelle zone dell'arco alpino e nelle altre regioni tipiche di reclutamento alpino sono destinati, a domanda, ai reparti alpini, fino al completamento dell'organico.


LO STIPENDIO

I Volontari in Ferma Prefissata di un anno ricevono una retribuzione mensile di circa 800€ ed una maggiorazione di 50€​ mensili per i VFP 1 che sceglieranno di prestare servizio nei reparti alpini.


ESCLUSIVA NEI CONCORSI

​Il VFP1 è l'unico destinatario della possibilità di partecipare ai concorsi per la ferma quadriennale nelle Forze Armate (VFP4).

Inoltre, potrà usufruire di una riserva di posti per l’accesso all’Accademia Militare di Modena, nelle carriere iniziali delle Forze di Polizia ad ordinamento militare e civile o nel Corpo militare della Croce Rossa.

Ai Volontari in Ferma Prefissata che lasciano la Forza Armata senza demerito, sono riservati il 30% di posti nelle assunzioni delle Pubbliche Amministrazioni, il 20% di posti nei concorsi per l’accesso alle carriere iniziali dei corpi di polizia municipale e provinciale, il 50% dei posti messi a concorso per l’immissione nei ruoli civili del personale non dirigente della Difesa.


Bandi di concorso per il reclutamento di personale militare.
Avviso per i candidati
Gentili concorrenti,

Si rammenta che le dichiarazioni non veritiere rilasciate sotto la propria responsabilità ai sensi degli articoli 46 e 47 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 comporteranno l'esclusione dal concorso e saranno punite ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia, previa segnalazione all'autorità giudiziaria.