Ufficiali

Se hai voglia di metterti alla prova in incarichi operativi e di comando, se vuoi nel tempo, assumere responsabilità crescenti nei confronti dell'Istituzione e della Nazione, se vuoi proseguire gli studi verso traguardi d'eccellenza, la tua strada è diventare un Ufficiale dell'Esercito Italiano.

L'Accademia ti offre una Laurea in Scienze Strategiche, in Ingegneria, Medicina e Chirurgia, Veterinaria o Farmaceutica, con il livello di qualificazione più elevato nel mondo del lavoro. Avrai l'indipendenza economica immediata e potrai praticare sport d'élite quali scherma, equitazione, paracadutismo, approfondirai l'uso del computer e lo studio della lingua inglese.

Ma soprattutto avrai accesso ad una carriera prestigiosa. Il compito di un Comandante è quello di difendere la libertà e l'indipendenza del Paese. Nello scenario internazionale l'Esercito svolge un ruolo di primo piano attraverso uomini preparati ed altamente specializzati.

Come Ufficiale sarai impegnato per la sicurezza internazionale, promotore di una maggiore stabilità sociale e soprattutto per il mantenimento della sovranità dello stato.

Se sei un professionista civile o un Ufficiale di Complemento dell’Esercito Italiano in congedo, in possesso di competenze specifiche utili per la Forza Armata, puoi provare ad entrare nel bacino della Riserva Selezionata.

Se invece appartieni già al mondo militare nel Ruolo Sergenti o nel Ruolo Volontari in Servizio Permanente, o sei un Volontario in Ferma Breve con almeno 12 mesi di servizio, puoi tentare il Concorso Interno per accedere alla carriera di Ufficiale.