fonte: SME

Condividi su Linkedin

Applausi di turisti e cittadini ai lagunari che fermano tre borseggiatrici

A Venezia Lagunari di Strade Sicure fermano tre borseggiatrici extracomunitarie

​​​Ieri pomeriggio una pattuglia composta da militari dell'Esercito appartenenti al reggimento Lagunari, su segnalazione di alcuni passanti, procedeva al fermo di tre donne di nazionalità estera in prossimità di Piazzale Roma. 


Le tre, sospettate di borseggio nei confronti di alcuni turisti, venivano segnalate alla Sala Operativa della Questura di Venezia che faceva sopraggiungere sul posto una volante. Le donne venivano accompagnate in Questura per l'identificazione  e la perquisizione in presenza di personale femminile. 


Dal controllo identificativo emergeva che a carico delle 3 donne, di nazionalità bosniaca e minorenni, risultavano diversi reati di furto, scippo e borseggi. Al termine delle attività di fotosegnalazione le stesse venivano accompagnate in una comunità per minori. Molti cittadini presenti in piazza durante il fermo delle tre donne avevano ringraziato i militari con un applauso. 


E' dall'agosto del 2008 che i militari dell'Esercito contribuiscono, nell'Operazione "Strade Sicure" in concorso e congiuntamente alle Forze dell'Ordine, alla sicurezza di alcune città italiane in attività di  prevenzione della microcriminalità e al contrasto delle minacce terroristiche, o più semplicemente a favore dei cittadini.​

condividi: