Condividi su Linkedin

Herat: lo sport contro la violenza e i diritti delle donne

Herat: una partita di calcio femminile per i diritti delle donne afgane

​​​​

Con lo scopo di sensibilizzare il rispetto dei diritti delle donne afgane e della loro libertà di espressione, il ​Train Advise Assist Command West (TAAC W) ha organizzato una partita di calcio femminile che si è conclusa con la vittoria del Bastan Football Club ai danni della rappresentanza calcistica delle donne del contingente militare italiano.


La manifestazione, alla sua terza edizione, dal titolo “A Match for Women’s Rights”, è stata preceduta da un meeting sulle questioni di genere presieduto dal Comandante del TAAC W, Generale di Brigata Gianpaolo Mirra,  durante il quale si sono evidenziate le conquiste delle donne in campo politico, economico e sociale e sottolineate le discriminazioni e violenze che, ancora oggi, sono perpetrate ai loro danni.


L’evento ha evidenziato come lo sport possa essere uno dei veicoli grazie ai quali abbattere quelle barriere culturali che sono alla radice della violenza contro le donne.


Alla partita, che si è svolta a Camp Arena, sede del TAAC W, hanno assistito autorità civili e militari locali, tra cui donne appartenenti all’Esercito e alle Forze di Polizia afgane.


Il Bastan Football Club è una squadra di calcio composta da giovani afgane e milita nei campionati locali. Alla società, in occasione della partita, è stata fatta una donazione di materiale sportivo.


condividi: