fonte: COMLOG

L'Arcivescovo Ordinario Militare per l'Italia in visita ai pazienti del Policlinico Militare di Roma.

S.E. Marcianò ha celebrato la Santa Messa nella Chiesa "Salus Infirmorum" del Celio

​​​​

L'Arcivescovo Ordinario Militare per l'Italia, S.E. Monsignor Santo Marcianò, si è recato in visita al Policlinico Militare di Roma “Celio”, in occasione delle celebrazioni per la Giornata Mondiale del Malato 2016.


L’Ordinario Militare, dopo essere stato accolto dal Direttore del Policlinico Militare, Generale di Divisione Antonio Satta, ha fatto visita ad alcuni pazienti ricoverati in diversi reparti del nosocomio, avendo per ciascuno parole di conforto e di incoraggiamento.


Successivamente Monsignor Marcianò ha celebrato la Santa Messa nella Chiesa “Salus Infirmorum” all’interno del Policlinico Militare, alla quale hanno preso parte l’Ispettore Generale della Sanità Militare, il Direttore del Collegio Medico Legale, rappresentanza dell’Associazione Nazionale della Sanità Militare, dell’Associazione per l’assistenza spirituale alle Forze Armate, del Corpo delle infermiere volontarie della C.R.I., il personale militare e civile del nosocomio e alcuni pazienti ricoverati. Nel saluto rivolto ai presenti, l’Ordinario Militare ha riaffermato l’importanza dell’opera assistenziale e di conforto verso quanti soffrono nel corpo e nello spirito.


Al termine della Santa Messa, il Generale Satta ha ringraziato Monsignor Marcianò per aver accolto l’invito a presiedere la celebrazione di questo evento, ribadendo il significato della giornata del malato e rimarcando la centralità del paziente nella quotidiana attività prestata dal personale del Policlinico Militare. 


La ricorrenza, ricorda il giorno della prima apparizione della Madonna a Lourdes e fu istituita da San Giovanni Paolo II nel lontano 1992, con lo scopo di sensibilizzare le comunità cristiane e la società civile sui problemi della cura e dell’assistenza agli infermi.​

condividi: