LE OPERAZIONI DEL 1916 - vol. III tomo 2 ter

Carte, panorami, tavole e schizzi contenute nel volume III - tomo 2 ter

    CARTA
  1. Il teatro delle operazioni – Lo scacchiere fra Adige e Brenta (1: 100.000).

  2. PANORAMA
  3. Il costone di Lora e il Cosmagnon visti dal Pasubio.

  4. La Vallarsa e il gruppo Col Santo-Pasubio visti da q. 1950 di Cima Levante.

  5. Il Col Santo ed il M. Cimone visti dal Pria Forà.

  6. Il M. Pria Forà e la Cima di Campolongo visti da Punta Corbin.

  7. L’Altipiano di Asiago visto da M. Paù.

  8. L’Altipiano di Asiago visto da Costalunga (nord di Cima Echar).

  9. La Val Sugana vista dal M. Levre.

  10. TAVOLA
  11. La situazione delle forze contrapposte dallo Stelvio al mare al 15 maggio 1916 (1: 500.000).

  12. L’Artiglieria della 11^ Armata a.u. al 15 maggio 1916 (1: 75.000).

  13. Le linee di difesa sulla fronte orientale della 1^ Armata alla metà di maggio 1916 (1 : 100.000).

  14. La Val Lagarina con le linee di difesa della 37^ Divisione alla metà di maggio 1916 (1: 25.000).

  15. La zona Vallarsa – V. Terragnolo con le linee di difesa dello sbarramento Agno-Posina alla metà di maggio 1916 (1: 25.000).

  16. L’altipiano di Tonezza con le linee di difesa della 35^ Divisione alla metà di maggio 1916 (1: 25.000).

  17. L’altipiano di Asiago (zona di Vezzena-Cima Portule) con le linee di difesa della 34^ divisione alla metà di maggio 1916 (1: 25.000).

  18. L’altipiano di Asiago (zona di M. Cengio-Asiago) con la linea di difesa marginale sud alla metà di maggio 1916 (1: 25.000).

  19. L’altipiano di Asiago (zona di M. Lisser - Foza) con elementi di difesa alla metà di maggio 1916 (1: 25.000).

  20. La Val Sugana (zona di Borgo) con le linee di difesa della 15^ Divisione alla metà di maggio 1916 (1: 25.000).

  21. La Val Sugana (zona di Ospedaletto) con le linee di difesa della 15^ Divisione alla metà di maggio 1916 (1: 25.000).

  22. La situazione delle forze contrapposte fra Adige e Brenta al 15 maggio 1916 (1: 100.000).

  23. Lo schieramento delle artiglierie italiane fra Adige e Brenta al 15 maggio 1916 (1: 100.000).

  24. SCHIZZO
  25. Grafico del movimento ferroviario della riserva del Comando Supremo dalla fronte Giulia alla pianura vicentina (17-28 maggio 1916).

  26. La situazione della 37^ Divisione alle ore zero del 15 maggio 1916 (1: 100.000).

  27. La situazione delle truppe dello sbarramento Agno-Posina alle ore zero del 15 maggio 1916 (1: 100.000).

  28. La situazione della 35^ Divisione alle ore zero del 15 maggio 1916 (1: 100.000).

  29. La situazione delle truppe del sottosettore Val Sugana alle ore zero del 15 maggio 1916 (1: 100.000).

  30. La situazione della 34^ Divisione alle ore zero del 20 maggio 1916 (1: 100.000).

  31. Grafico del movimento ferroviario della 5^ Armata (Corpi d’armata VIII, XX XXII, XXIV e 2^ Divisione cavalleria) dalla fronte Giulia alla pianura vicentina (25 maggio-4 giugno 1916).

  32. Grafico del movimento compiuto per v.o. e per ferrovia dalle truppe di fanteria e di cavalleria trasferite dall’Isonzo alla pianura vicentina (21 maggio – 4 giugno 1916).

  33. TAVOLA
  34. La situazione delle forze contrapposte fra Adige e Brenta al 29 maggio 1916 (1: 100.000).

  35. Lo schieramento delle artiglierie italiane fra Adige e Brenta al 29 maggio 1916 (1: 100.000).

  36. SCHIZZO
  37. L’occupazione italiana di Passo Buole il mattino del 30 maggio 1916 (1: 100.000).

  38. La situazione della Brigata granatieri il mattino del 29 maggio 1916 (1: 25.000).

  39. La situazione della 34^ Divisione e del “Gruppo di collegamento” il mattino del 1° giugno 1916 (1: 100.000).

  40. La situazione della 30^ Divisione il mattino del 6 giugno 1916 (1: 25.000).

  41. La situazione della 30^ Divisione il mattino del 10 giugno 1916 (1: 25.000).

  42. La situazione della 35^ Divisione il mattino del 12 giugno 1916 (1: 25.000).

  43. La situazione della 33^ Divisione il mattino del 15 giugno 1916 (1: 25.000).

  44. TAVOLA
  45. La situazione delle forze contrapposte dallo Stelvio al mare al 16 giugno 1916 (1: 500.000).

  46. La situazione delle forze contrapposte fra Adige e Brenta al 16 giugno 1916 (1: 100.000).

  47. Lo schieramento delle artiglierie italiane fra Adige e Brenta al 16 giugno 1916 (1: 100.000).

  48. SCHIZZO
  49. L’attacco della 4^ Divisione (XX Corpo d’armata) il 16 giugno 1916 (1: 100.000).

  50. L’attacco della 25^ Divisione (XX Corpo d’armata) il 16 giugno 1916 (1: 25.000).

  51. Dispositivo d’attacco della 44^ Divisione il 26 giugno 1916 (1: 100.000).

  52. TAVOLA
  53. La situazione delle forze contrapposte fra Adige e Brenta al 29 giugno 1916 (1: 100.000).

  54. Lo schieramento delle artiglierie italiane fra Adige e Brenta al 29 giugno 1916.

  55. CARTA
  56. M. Pasubio (1: 25.000).

  57. SCHIZZO
  58. Le operazioni nella zona dell’Adamello (16 – 22 maggio 1916) (1: 100.000).

  59. Le operazioni nell’alto Cordevole (15 – 26 maggio 1916) (1: 100.000).

  60. Le operazioni nelle valli Travignolo e S. Pellegrino. La situazione delle forze contrapposte al 19 luglio 1916 (1: 200.000).

  61. Alpi di Fassa (1: 25.000).

  62. Le operazioni in Val Travenanzes ( 9-31 luglio 1916) (1: 25.000).

  63. I lavori per la mina al Castelletto (11 luglio 1916) (1: 1.000).

  64. Le operazioni nell’alto Boite (7-22 giugno 1916) (1: 100.000).

  65. Le operazioni nel settore But-Degano (27-29 giugno 1916) (1: 100.000).

  66. TAVOLA
  67. La situazione delle forze contrapposte sulla fronte isontina al 15 maggio 1916 (1: 200.000).

  68. CARTA
  69. Il Carso (1: 25.000).

  70. SCHIZZO
  71. L’attacco austriaco con gas contro l’XI Corpo d’Armata (29 giugno 1916) (1: 50.000).

​​​