fonte: Comando Truppe Alpine

Uomini e donne del Reparto Comando e Supporti Tattici “Tridentina” donano il sangue a Bolzano.

Un gesto che rappresenta un donarsi all’altro senza riserva e senza ricevere nulla in cambio

Grande partecipazione degli Alpini in armi alla raccolta di sangue organizzata presso l'AVIS di Bolzano. Il senso civico e la consapevolezza dell'importanza della donazione hanno fatto in modo che una dozzina di militari in forza al Reparto Comando e Supporti Tattici "Tridentina" tendessero il braccio per dare un contributo concreto all'esigenza di sangue che quotidianamente viene richiesta tra le corsie degli ospedali.

Un gesto, quello dei soldati dell'Esercito, che rappresenta un donarsi all'altro senza riserva e senza ricevere nulla in cambio. Da sempre vicini alla cittadinanza bolzanina, i militari hanno immediatamente risposto alla domanda di sangue ed emocomponenti lanciata dall'AVIS di Bolzano-Bozen ODV/EO.

Alla giornata è stato presente anche il comandante dell'Unità, Tenente Colonnello Luca Zappacosta, che con orgoglio ha voluto sostenere il gesto dei suoi uomini. "Il sentimento e l'auspicio delle donne e degli uomini in uniforme è quello di contribuire a dare speranza a coloro che hanno bisogno. Sono certo di testimoniare, ancora una volta, quanto l'Esercito Italiano sia parte integrante della società in cui vive e lavora".

Presenti anche la Presidente dell'AVIS Bolzano, Claudia Peer Tocchio e la Primaria del Servizio di Immunoematologia e Trasfusione, Dr. Cinzia Vecchiato.

condividi: