Completati a Castelluccio di Norcia (PG) i lavori di installazione di un prefabbricato per il personale di "Strade Sicure".

Nuovo modulo abitativo per il personale di Strade Sicure

​Alla presenza del Vicario del Prefetto di Perugia, del Vice Sindaco della città di Norcia e del colonnello Mario Feneziani, comandante del Raggruppamento “Umbria-Marche”, è stato inaugurato il modulo abitativo prefabbricato presso il sito di Castelluccio di Norcia (PG) che ospiterà il personale impiegato nell’Operazione “Strade Sicure”. In questa località, il personale militare svolge un servizio di sorveglianza al fine di presidiare l’area colpita dal sisma del 2016 e temporaneamente abbandonata dalla popolazione, prevenendo eventuali atti di intrusione.

La struttura, composta da quattro moduli ISO 20’ assemblati tra loro e in grado di ospitare i soldati che si alternano nel servizio, ha una superficie totale di 62 mq, organizzati in tre camere, due bagni, un disimpegno e un soggiorno con angolo cottura.

Oltre all’allacciamento alla rete idrica, elettrica e fognaria, il modulo abitativo prevede, tra le varie dotazioni, un impianto di riscaldamento/condizionamento, riscaldatori elettrici per i servizi igienici e boiler elettrici per l’acqua calda. L’installazione dei moduli, affidata ad una ditta civile, è avvenuta anche grazie all’intervento del reggimento genio ferrovieri che ha realizzato il piano di appoggio per mezzo di cordoli in calcestruzzo vibrato.

L’installazione del modulo abitativo ha lo scopo di migliorare le condizioni alloggiative del personale impiegato nell’operazione, garantendo una confortevole abitabilità, in termini di riscaldamento e condizionamento, di coibentazione e di disponibilità di acqua calda sanitaria.

La nuova struttura, realizzata con il coordinamento del Comando delle Forze Operative Nord consente, inoltre, un importante risparmio economico per la Forza Armata.

Durante l’inaugurazione il Vicario del Prefetto di Perugia e il Vice Sindaco della città di Norcia hanno sottolineato l’importanza della presenza dello Stato nelle località colpite dal sisma e ringraziato il quotidiano impegno profuso con professionalità dal personale dell’Esercito Italiano.

condividi: