fonte: COMFOTER Spt

I generi alimentari di prima necessità verranno distribuiti  dal Comitato della Croce Rossa di Civitavecchia alle famiglie in difficoltà.

Un aiuto concreto per le famiglie in difficoltà.

​ Nei giorni scorsi, i militari del 7° reggimento di difesa CBRN hanno promosso e organizzato una raccolta di generi alimentari di prima necessità per intervenire, in maniera concreta, a sostegno delle famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria da CoViD-19.

Ufficiali, Sottufficiali, Graduati e Volontari del 7° reggimento, hanno voluto manifestare la loro vicinanza ai cittadini, soprattutto in un momento di particolare disagio e difficoltà economica.

L’ingente quantitativo di generi alimentari raccolti dal personale, è stato consegnato al Comitato della Croce Rossa Italiana di Civitavecchia che provvederà a distribuirlo alle famiglie più bisognose.

“Questo gesto di solidarietà - ha affermato il Colonnello Paolo STELLA, Comandante di reggimento - si inserisce nell’ambito di una ormai consolidata collaborazione tra il 7° reggimento e la Croce Rossa di Civitavecchia ed è una conferma di quei valori di generosità e altruismo propri di ogni militare”.

Sin dalle prime fasi dell’emergenza sanitaria, gli uomini e le donne del 7° reggimento di difesa CBRN “CREMONA” sono stati impiegati sull’intero territorio nazionale nel contrasto alla diffusione della pandemia da CoViD-19.

In particolare, il reparto ha svolto numerose attività di decontaminazione nelle delicate fasi di rientro dei nostri connazionali da Wuhan, Yokohama e da altre località estere. Da marzo, opera costantemente nelle attività di sanificazione delle Residenze Sanitarie Assistenziali (RSA) delle provincie di Bergamo e Brescia.

Inoltre, fornisce un assetto per il trasporto in alto bio-contenimento di personale infetto a bordo di velivoli ad ala rotante, due laboratori biologici campali e personale tecnico a supporto del Policlinico Militare del Celio.

condividi: