Condividi su Linkedin

Anche l’Esercito al round italiano del FIA World Rally Championship - Rally Italia Sardegna 2021.

Al rally Italia Sardegna, Esercito presente con Banda musicale e stand espositivi

​Anche l’Esercito Italiano ha partecipato all’evento mondiale del FIA World Rally Championship che per la diciottesima volta si è svolto in Sardegna dal 3 al 6 giugno 2021.

Tre giornate di gara distribuite in venti prove speciali, con partenza dai Bastioni della città di Alghero, con lo shakedown, il test con le vetture in assetto da gara prima della competizione, e traguardo finale nella città di Olbia. 55 concorrenti per la gara WRC (World Rally Car) e 44 concorrenti per il Campionato Italiano Rally Terra e Campionato Italiano Rally Junior si sono confrontati nel difficile percorso di gara, organizzato dall’Automobile Club d’Italia con il supporto della Regione Sardegna.

All’interno dell’area espositiva allestita dall’Automobile Club d’Italia nel lungomare della città di Olbia, l’Esercito ha allestito per l’occasione uno stand promozionale e una mostra statica di mezzi e materiali in dotazione alla Forza Armata. Il dispositivo promozionale, coordinato dal Comando Militare Esercito della Sardegna, composto da un InfoTeam della Brigata “Sassari”, ha illustrato ai numerosi giovani interessati le opportunità formative e professionali offerte dalla Forza Armata e fornito utili informazioni sui concorsi attualmente in atto.

Nello stand promozionale, oltre all'esposizione di un Veicolo Tattico Leggero Multiruolo (VTLM) “Lince”, è stato allestito un apposito corner promozionale dedicato alla “Rivista Militare”, il periodico dell’Esercito fondato a Torino nel 1856 dai fratelli Carlo e Luigi Mezzacapo, patrioti napoletani esuli nella capitale sabauda. Il periodico è annoverato, in assoluto, tra i più antichi in Italia ancora in stampa.

La partecipazione dell’Esercito al FIA World Rally Championsh - Rally Italia Sardegna2021 si è conclusa con l’esibizione della banda musicale della Brigata “Sassari” che, dopo aver allietato il pubblico con un concerto nei momenti precedenti la cerimonia di premiazione, ha intonato l’inno d’Italia e gli inni nazionali del pilota e della casa costruttrice vincitori della tappa.

condividi: