Condividi su Linkedin

Al via la 22ᵃ edizione della "Roma Race for the cure": l’Esercito presente con assetti logistici e sanitari.

Fino al 10 ottobre al Circo Massimo screening, momenti di sport e solidarietà

​L'Esercito Italiano fornisce anche quest'anno il proprio contributo alla "Roma Race for the cure", manifestazione di solidarietà che ha lo scopo di promuovere la salute delle donne e di raccogliere fondi per l'avvio di nuovi progetti nella lotta ai tumori al seno.

È stato inaugurato ieri a Roma il “Villaggio della Salute” al Circo Massimo, per offrire gratuitamente, fino al 10 ottobre, screening oncologici e momenti di sport come la passeggiata della salute che si svolgerà domenica mattina, con partenze differenziate, per evitare il sovraffollamento e garantire la sicurezza di tutti i partecipanti. Tra le novità di quest’anno anche l’accesso gratuito ai musei per gli iscritti alla manifestazione.

L'Esercito, che partecipa a questa iniziativa fin dalla seconda edizione, è presente con assetti operativi sanitari, logistici e promozionali forniti dal Comando Logistico dell’Esercito, dal Policlinico Militare di Roma, dal Comando dei Supporti Logistici e dal Comando Genio.

condividi: