fonte: Stato Maggiore Esercito

Comandante Militare della Capitale e Capo del V Reparto Affari Generali dello SME inaugurano un’altra sala al ristorante della Cecchignola.

I lavori sono stati condotti a cura dell’8° Reparto Infrastrutture di Roma

​Questo pomeriggio il Comandante Militare della Capitale, Generale di Corpo d'Armata Rosario Castellano, e il Capo del V Reparto Affari Generali (RAG) dello Stato Maggiore dell'Esercito, Generale di Divisione Paolo Raudino, alla presenza di una rappresentanza del Co.Ce.R. , hanno inaugurato una ulteriore sala ristorante presso il locale "La Trincea", sito nella città militare della Cecchignola.

Tale miglioria è stata promossa dal V RAG che ha nel benessere del personale il principale focus, anche in virtù della difficile e sensibile situazione pandemica in atto. La tempestiva messa in opera e la scrupolosa esecuzione sono avvenute, nello specifico, sotto l'egida dell'8° Reparto Infrastrutture, unità di punta dell'Esercito nel comparto infrastrutturale, che opera per l'implementazione e l'aggiornamento delle strutture del demanio pubblico e nel pieno rispetto delle attuali disposizioni in materia di sicurezza.

Con la realizzazione di una seconda sala ristorante si è, di fatto, raddoppiata la capacità ricettiva del locale a favore di un più ampio bacino d'utenza e sempre in linea con le vigenti regole anti COVID-19.

Prima del taglio del nastro, il Comandante dell'8° Reparto Infrastrutture, colonnello Severino Amatucci, e il Direttore dei lavori e progettista, Capitano Sara Terracciano, hanno illustrato alle Autorità lo sviluppo del progetto.

L'inaugurazione di oggi, a distanza di pochi giorni da quella riguardante l'ampliamento del Circolo Sottufficiali della "Lungara", anch'esso promosso e seguito dal V Reparto, rappresenta un ulteriore tassello che non solo rientra all'interno del quadro dei progetti a favore del personale e finalizzati al potenziamento degli Organismi di Protezione Sociale ma è altresì orientato a mitigare il negativo impatto contingente dovuto alla stringente normativa derivante dall'esigenza sanitaria in corso.

condividi: