NRDC-ITA: Cerimonia si attribuzione del nome “Celere” alla 3ª Compagnia Bersaglieri

la cerimonia di attribuzione onorifica del nome “Celere”

​Oggi, presso la Caserma “S. Ten. Ugo Mara” M.A.V.M.  di Solbiate Olona,  si è svolta la cerimonia di attribuzione onorifica del nome “Celere” alla 3ª Compagnia Bersaglieri del Reggimento di Supporto Tattico e Logistico (RESTAL) al (HQ) del NATO Rapid Deployable Corps Italy (NRDC-ITA).

Dopo la resa degli onori, il Generale di Corpo d’Armata Giorgio Battisti, Comandante del NRDC-ITA, ha ricordato come con la consegna della “Pergamena e del Labaro”, la compagnia bersaglieri del RESTAL erediti il nome di “Celere” e le tradizioni delle compagnie bersaglieri della 3ª Divisione Celere "Principe Amedeo Duca d'Aosta".

Queste unità del Regio Esercito fecero parte del “Corpo di Spedizione Italiano in Russia” durante la Seconda Guerra Mondiale, e si resero protagoniste di “gesti di grande eroismo che, seppur lontani nel tempo, sono ancora attuali e fonte di grande insegnamento per tutti noi... bersaglieri e uomini e donne delle altre specialità”.

Altri riferimenti storici si ritrovano nel numero 3, che ricorda il 3° Reggimento bersaglieri, presente nella città di Milano fino al 2009, e nell’aggettivo “Celere” che compare anche nel motto di NRDC-ITA “Ubique Celere” a sottolinearne la capacità di proiezione rapida.

Proprio l’8 aprile del 1848 il Corpo dei Bersaglieri riceveva il suo battesimo del fuoco nella battaglia di Goito, durante la prima Guerra d’Indipendenza; “la stagione dell’eroismo non è una stagione passata, ma ancora attuale e possibile perchè viva nei nostri cuori e nelle nostre menti”, ha sottolineato il Generale Battisti.

Alla cerimonia era presente il Generale di Corpo d’Armata Benito Pochesci, già Presidente dell’Associazione Nazionale Bersaglieri, insieme a numerosi bersaglieri delle Sezioni della Lombardia, del Veneto e Piemonte, a testimonianza del fortissimo legame tra associazioni, militari in servizio e comunità locali.

Al termine della cerimonia i bersaglieri di oggi e di ieri hanno sfilato insieme di corsa, a conferma del detto “Bersagliere a vent’anni, bersagliere tutta la vita!”.

condividi: