fonte: COMALP

Gli istruttori nazionali di sci del Reparto Attività Sportive preparano gli istruttori militari alle sempre più moderne tecniche addestrative

Test di ricerca in valanga per formare al meglio gli operatori delle Truppe Alpine

Si è svolto presso la Sezione Sci Alpinistica del Centro Addestramento Alpino dell’Esercito, dall’11 al 22 Novembre, l'annuale aggiornamento degli istruttori militari di sci.

L’importante settimana addestrativa, sviluppata tra la Caserma Perenni di Courmayeur e il comprensorio sciistico di Cervinia, è stata interamente dedicata al mantenimento delle conoscenze teoriche ed alla preparazione tecnica degli Istruttori di tecniche sciistiche della Sezione, personale destinato a sua volta a formare tutto il personale discente dei corsi sciistici e sci alpinistici delle Truppe Alpine.

L’attività ha visto l’alternarsi di momenti pratici sulla neve e di momenti teorici in aula, ove gli Istruttori Nazionali di Sci del Reparto Attività Sportive, hanno sviluppato ed approfondito la progressione tecnica dello sci alpino italiano e gli aspetti legati alle moderne tecniche di scialpinistica, di soccorso e del soccorso organizzato in valanga.

Nei momenti pratici sulle piste da sci di Cervinia, gli Istruttori hanno potuto lavorare sulle proprie conoscenze, seguendo le indicazioni specifiche dei Tecnici Nazionali tale addestramento risulta essere per le moderne Truppe da Montagna un tassello fondamentale, per rimanere sempre al passo con le nuove e sempre più moderne tecniche addestrative. ​

condividi: