fonte: COMFOTER di Supporto

Continua l’impegno delle unità delle Trasmissioni dell’Esercito Italiano  per garantire il supporto agli ospedali da campo e agli assetti sanitari.

L’Arma delle Trasmissioni in supporto agli assetti sanitari nella lotta al COVID-19.

​Prosegue senza sosta il lavoro dei Team specialistici delle trasmissioni negli ospedali da campo di Piacenza e Crema al fine di assicurare il funzionamento costante dei sistemi di telecomunicazione, consentendo al personale sanitario civile e militare di avere a disposizione strumenti di comunicazione efficaci e aderenti alle necessità.

Il complesso dispositivo schierato necessita di mantenimento diuturno, assicurato sia dal personale del 7° Reggimento Trasmissioni, che presidia le strutture sanitarie campali, sia da personale specialistico dei Battaglioni Trasmissioni di Supporto nazionale “Frejus” ed “Abetone”, che garantiscono l’accesso alla rete infrastrutturale e ai servizi di comunicazione dell’Esercito e della Difesa, supervisionandone continuamente il corretto funzionamento e assicurandone l’affidabilità richiesta dalla situazione d’emergenza.

Un lavoro continuo e coordinato quello svolto dalle varie componenti delle trasmissioni, il cui fine è quello di garantire l’affidabilità e la sicurezza delle comunicazioni integrando le reti militari con quelle di altri enti della PA per permettere la trattazione condivisa dei dati sanitari dei pazienti assistiti tra gli assetti sanitari della Forza Armata e le Autorità Sanitarie regionali.

condividi: