fonte: COMFORDOT

A Milano titolo Italiano per l'Esercito nella specialità del VFS (Vertical Formation Skydiving) ed esordio femminile nel FS (Formation Skydiving).

Due podi nel paracadutismo indoor per l'Esercito

​Gli Atleti della Sezione di Paracadutismo Sportivo dell'Esercito hanno preso parte all'edizione 2019 dei Campionati Italiani Indoor. La competizione, tenutasi presso il Tunnel "Aerogravity" di Pero (MI), ha confermato l'Esercito Campione Italiano nella disciplina del VFS ed ha visto l'esordio di due Atlete del Reparto Attività Sportive (RAS) in squadra insieme a due atlete civili.


L'eccellente prestazione del Sergente Andrea Cardinali, dei Caporal Maggiori Scelti Stefano Falagiani e Marco Soro e del 1° Caporal Maggiore Alessandro Binello ha nuovamente fruttato all'Esercito il gradino più alto del podio nel Vertical Formation Skydiving.  


Incoraggiante secondo posto all'esordio nella categoria "Intermediate" del sergente Daniela D'Angelo e del caporal maggiore capo Rosalinda Rusconi nella specialità delle Formazioni in Caduta Libera. Gli Atleti del RAS, che si allenano a Pisa presso il Centro Addestramento Paracadutismo della Brigata Folgore, già da tre anni si cimentano anche nelle spettacolari discipline indoor, che prevede delle spettacolari evoluzioni, sulla base di sequenze  prestabilite e codificate, all'interno di un simulatore verticale di caduta libera.

condividi: