fonte: COMFOP Sud

I soldati dell’11° Reggimento Genio Guastatori donano il sangue alla “Casa Sollievo della Sofferenza”.

Le note della fanfara del 7° Bersaglieri per i degenti della struttura sanitaria

​Si è svolta nella giornata di mercoledì 13 febbraio, presso l’Ospedale “Casa Sollievo della Sofferenza”, una donazione di sangue da parte del personale dell’Esercito appartenente all’11° Reggimento genio guastatori di Foggia, Unità alle dipendenze della Brigata “Pinerolo”.


L’attività, che ha registrato la partecipazione di circa quaranta soldati donatori tra cui il comandante di reggimento, Colonnello Simone Gatto, è stata organizzata con lo scopo di condividere sentimenti di solidarietà e altruismo, che contraddistinguono la professione di soldato, inserendosi nel quadro delle iniziative che il reggimento genio svolge in sinergia con le strutture sanitarie della provincia di Foggia. Inoltre, i genieri in collaborazione della fanfara del 7° Reggimento Bersaglieri di Altamura, hanno organizzato un concerto dedicato ai ricoverati presso la struttura ospedaliera, così da condividere con loro un momento di aggregazione.


Sulle note di canzoni bersaglieresche e delle arie classiche più conosciute, gli uomini e le donne dell’Esercito hanno quindi allietato i degenti, tra cui i numerosi bambini, intrattenuti dai “Clown Dottori” dell’Associazione “Il Cuore Foggia”.

condividi: