fonte: COMFOP Sud

Uomini e mezzi logistici dell’Esercito diuturnamente schierati per ricevere e distribuire i preziosi DPI alla Protezione Civile in Puglia e Basilicata.

Il Reggimento Logistico “Pinerolo” trasporta e distribuisce materiali sanitari alle Regioni della Puglia e della Basilicata

​In questi giorni, su richiesta del Dipartimento della Protezione Civile per fronteggiare adeguatamente l’emergenza di sanità pubblica causata dalla pandemia dovuta alla diffusione del COVID-19, l’Esercito ha messo a disposizione aerei, mezzi terrestri ed infrastrutture al fine di velocizzare la distribuzione dei dispositivi di protezione individuale (DPI)  necessari alla lotta al Covid 19.


La necessità di garantire una distribuzione celere dei materiali sanitari ha richiesto un piano di trasporti aereo e terrestre che, in Puglia, ha coinvolto il Reggimento Logistico della Brigata Meccanizzata “Pinerolo”, una unità logistica con elevate capacità di movimentazione di materiali che sta assicurando tali trasporti  interregionali.


Nella città di Bari il Reggimento Logistico “Pinerolo” ha schierato, dal 29 marzo, personale e mezzi idonei al soddisfacimento delle richieste e delle necessità indicate dalla Protezione Civile della Puglia e della Basilicata, provvedendo alla ricezione e alla immediata distribuzione degli ausili sanitari che giungono, con cadenza giornaliera, presso l’Aeroporto Internazionale di Bari “Karol Wojtyla”.


Gli assetti messi a disposizione hanno la peculiarità di rimodularsi in base alle situazioni contingenti allo scopo di garantire la capillare e tempestiva consegna dei dispositivi di protezione individuale (mascherine, tute, copri scarpe) presso i centri di ricezione della Protezione civile della Puglia e della Basilicata o, su richiesta delle stesse, presso l’utilizzatore finale come ospedali, istituti penitenziari e comuni bisognosi della regione, in maniera da agevolarne l’utilizzo nei tempi dettati dalle emergenze.


I 20 voli hanno trasportato, ad oggi, un totale di circa 3000 colli contenenti mascherine di varia tipologia, innumerevoli indumenti protettivi, guanti, termometri e tamponi con i relativi reagenti.


Il concorso nell’ambito del Sistema Paese evidenzia il ruolo strategico delle Forze Armate quale strumento al servizio della comunità ed in questa delicata situazione di emergenza mondiale, gli uomini del Reggimento Logistico “Pinerolo”, come tutto l’Esercito Italiano, contribuiscono instancabilmente a un impegno assolutamente prezioso su tutto il territorio nazionale.

condividi: