fonte: COMFORDOT

Condividi su Linkedin

Appuntamento con la solidarietà per il personale del Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito.

Valore civico ed etico del semplice gesto di donare il sangue

​Una nutrita rappresentanza di giovani Ufficiali frequentatori e di personale del Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito ha spontaneamente aderito alla raccolta di sangue a favore dell’Associazione Volontari Italiani del Sangue di Torino.

Le donazioni effettuate presso il Complesso infrastrutturale Città di Torino, grazie al personale medico - sanitario dell’AVIS e con l’ausilio di due autoemoteche mobili, hanno consentito di raccogliere 129 sacche, pari a circa 60 litri di sangue, che saranno destinate a diverse strutture sanitarie piemontesi e nazionali.

Un gesto di grande altruismo e senso civico che rappresenta un momento importante di condivisione di quei sentimenti di solidarietà che da sempre contraddistinguono l'Esercito Italiano.

Grande è stata la soddisfazione dei responsabili della sezione torinese dell’AVIS, ulteriore conferma dell’ottima integrazione del Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito con la comunità torinese.

Il Comandante dell’Istituto di Formazione, Generale di Divisione Mauro D’Ubaldi, ha espresso il proprio compiacimento per la partecipazione, numerosa, del personale militare, a testimonianza della consapevolezza dell’importanza di questo gesto benefico, semplice ma sostanziale per contribuire a salvare altre vite umane.

condividi: