fonte: COMFOP Sud

I "sassarini" del 151° concludono un'intensa attività addestrativa.

Addestramento condotto in contesti sempre più reali.

​Con l’esercitazione finale di complesso minore a fuoco nel poligono di Capo Teulada, si è concluso nei giorni scorsi il campo d'arma del 151° reggimento fanteria della Brigata "Sassari". L’esercitazione ha visto impiegati numerosi assetti del reggimento che hanno svolto un intenso periodo addestrativo di tre settimane finalizzato all’approntamento dell'unità in previsione dei futuri impegni operativi.


L'attività, inoltre, ha consentito ad un plotone fucilieri, alimentato quasi interamente da volontari in ferma prefissata annuale neo assegnati al 151°, di addestrarsi attraverso un ciclo di attività  specifiche della fanteria.


L’esercitazione conclusiva ha coinvolto le componenti mortai e controcarri del reggimento, gli assetti dei tiratori scelti ed i team di specialisti nel settore della sicurezza (Close Protection Team) che, attraverso la condotta di reazioni automatiche immediate e la simulazione di azioni dirette, hanno concluso un proficuo percorso formativo avviato a settembre.


Tema dottrinale che ha caratterizzato l'intera attività è stato la difesa mobile ed il contrattacco in un contesto di warfighting, condotto in ambienti molto simili a quelli reali.

condividi: