fonte: COMFORDOT

Condividi su Linkedin

Consegna dello spadino al corso “Ferrari III”.

Consegna dello spadino: tradizioni e valori vengono tramandati alle nuove generazioni

​Si è svolta, presso la Caserma “Pietro Teulié” di Milano, sede dell’omonima Scuola Militare, la tradizionale cerimonie di battesimo e di consegna dello spadino del Corso “Ferrari III”.

Alla presenza del Comandante della Scuola Militare, Colonnello Gianluigi D’ambrosio, della Madrina e Padrino del Corso, Contessa Antonia Barbiano di Belgiojoso e Maggiore Fabio Manzo (Capocorso “Ferrari II”), di alcune autorità civili e militari nonché dei propri familiari, gli Allievi del primo anno hanno ricevuto, dai loro colleghi “anziani”, lo spadino.

Simbolo di appartenenza ad una scuola di formazione militare, lo spadino viene consegnato nelle mani degli Allievi del primo anno dai frequentatori del terzo e rappresenta un importante passaggio di tradizioni che si tramandano di generazione in generazione tra i frequentatori della Scuola; l’anziano trasmette al “cappellone” i valori dell’essere militare e, con la consegna dello spadino, lo riconosce ufficialmente parte integrante della grande famiglia degli allievi della Teuliè.

Il colonnello D’ambrosio, rivolgendosi ai suoi giovani allievi, ha sottolineato che “Finalmente vestite l’uniforme storica che vi identifica inequivocabilmente come appartenenti alla gloriosa schiera di servitori in armi del nostro Paese, indossatela con orgoglio, consapevoli del vostro ruolo e delle vostre responsabilità”.

“Nella consegna di mano in mano, di corso in corso, si sostanzia la Tradizione: questo spadino sia il simbolo dei valori che non temono il tempo, degli insegnamenti tramandati con devozione, del legame eterno che avvince le nostre vite”; queste le parole pronunciate dal Presidente dell’Associazione Nazionale Ex Allievi Scuola Militare Teulié, Dott. Gianluca Crea, nel suo indirizzo di saluto.

Nel corso della cerimonia sono stati, inoltre, consegnati alcuni riconoscimenti agli allievi particolarmente meritevoli dell’Istituto, distintisi nelle discipline scolastiche, militari, nelle attività ginnico-sportive e in attitudine militare.

La donazione all’Istituto milanese di un tricolore dedicato al Milite Ignoto, da parte dell’Associazione Nazionale del Fante, il cui emblema è stato ideato dalla sezione di Cividale del Friuli in occasione del Centenario della Traslazione del Milite Ignoto, ha impreziosito l’importante giornata per gli Allievi del Corso “Ferrari III” della prestigiosa Scuola Militare “Teulié”.

condividi: