fonte: COMFORDOT

Dopo quasi 3 anni a capo dell’Istituto di specializzazione il Gen. B. Minelli lascia il comando al Gen. B. Dei.

Lealtà, Modestia ed Entusiasmo!

​Si è svolta ieri, presso la caserma "Zappalà" di Lecce, sede del Comando Scuola di Cavalleria, alla presenza del Comandante di COMFORDOT, Generale di Corpo d'Armata Salvatore Camporeale, la cerimonia di avvicendamento tra il Comandante cedente, Generale di Brigata Angelo Minelli e il subentrante Generale di Brigata Claudio Dei che, prima del cambio, hanno voluto rendere omaggio ai Caduti della Cavalleria con la deposizione di una corona d'alloro al Sacello dell'Istituto.

Al cospetto dello Stendardo dell'Arma di Cavalleria, decorato di una Croce di Cavaliere dell'Ordine Militare d' Italia e una Medaglia d'oro al Valor Militare, dopo quasi tre anni alla guida del prestigioso Istituto, in un contesto caratterizzato da estrema sobrietà in ossequio alle disposizioni vigenti, il Gen. B. Minelli ha ceduto il comando per ricoprire un nuovo importante incarico presso il Comando per la Formazione, Specializzazione e Dottrina dell'Esercito in Roma.


Nel suo discorso di commiato, rivolgendosi al personale, ha detto "... Lealtà, Modestia ed Entusiasmo! Sono queste le tre virtù su cui vi ho chiesto di concentrarvi sin dai primi giorni dal mio arrivo qui alla Scuola, per intraprendere tutti insieme e senza indugio un proficuo percorso professionale, in tutti gli ambiti e in tutte le aree funzionali che costituiscono il nostro Istituto. Oggi, posso dire con estrema serenità e con una punta di soddisfazione che tutti voi avete effettivamente tenuto in considerazione queste mie riflessioni e le avete fatte proprie, poiché sono state davvero tante le attività intraprese e portate a conclusione, i progetti aperti e realizzati, le sfide accettate e vinte! Tutto è stato conseguito operando con Lealtà, Modestia ed Entusiasmo!".

Dopo la "formula di riconoscimento" ed un breve intervento del nuovo Comandante, il Generale di Corpo d'Armata Salvatore Camporeale, ha ringraziato il Generale Minelli, evidenziando come la Scuola sotto il suo Comando abbia mantenuto standard altissimi, unitamente agli uomini e alle donne dell'Istituto per la loro elevata professionalità.

Il Generale Dei, che ha frequentato il 166º corso dell'Accademia Militare di Modena, proviene dal Comando Militare Esercito Sicilia dove svolgeva l'incarico di Vice Comandante. Tra le sue precedenti esperienze di comando in ambito nazionale ci sono quelle di Comandante del 31° battaglione e del 131° reggimento carri. Numerose inoltre sono le esperienze internazionali, tra le più recenti, quelle di Comandante del Provincial Reconstruction Team di Herat e di Capo Ufficio Pianificazione della Divisione Stability di ISAF in Afghanistan, di Addetto per la Difesa in Ucraina e di Comandante della Missione Bilaterale in Niger (MISIN).

condividi: