Da questa mattina l’Esercito è all’opera a Parma e nella provincia di Alessandria, su richiesta delle locali Prefetture a seguito del maltempo delle ultime ore.

Parma e Alessandria: l’Esercito in aiuto della popolazione

​​​​Uomini e donne dell'Esercito da questa mattina sono all'opera a Parma e nella provincia di Alessandria su richiesta delle locali Prefetture a seguito del maltempo degli ultimi giorni.

Giunti nella serata di ieri in provincia di Alessandria, gli oltre 60 militari con oltre 20 mezzi speciali del Genio stanno intervenendo nei comuni di Arquata Scrivia, Cassano Spinola e di Vignole Borbera con il compito di rimuovere detriti, svuotare dalle acque case e cantine allagate e di ripristinare le normali condizioni di viabilità.

La Forza Armata inoltre, ha messo a disposizione della popolazione un plotone di 30 militari e 3 elicotteri pronti ad intervenire con breve preavviso in caso di necessità e di urgenza.

Da questa notte inoltre, una squadra del Reggimento Genio Guastatori Paracadutisti dotata di quattro motopompe, è giunta a Parma per contribuire allo svuotamento dei locali invasi dall'acqua a seguito dell'esondazione del torrente Baganza.

L'esercito, attraverso l'impiego dei reparti dipendenti dislocati su tutto il territorio nazionale e all'esperienza maturata nei teatri di operazione internazionali, è in grado di garantire interventi aderenti alla situazione in tempi rapidi.

La Forza Armata ha predisposto un dispositivo di pronto impiego, attivo con continuità su tutte le Regioni.

Gli assetti impiegati, tratti dalle capacità duali peculiari della Forza Armata, dispongono di militari specializzati, materiali e mezzi idonei al soddisfacimento delle diverse esigenze e necessità.

condividi: