Libano, il contingente italiano dona farmaci alle organizzazioni sanitarie del sud.

Completata la donazione di materiale farmaceutico all’ospedale delle Forze Armate Libanesi di Beirut

​Presso la base di Shama, sede del comando del Sector West di UNIFIL, è stata completata, nei giorni scorsi, una donazione di materiale farmaceutico all'ospedale delle Forze Armate Libanesi di Beirut, alla Croce Rossa e all'ospedale pubblico di Tiro.

 

Il materiale, centinaia di flaconi di soluzioni elettrolitiche e di glucosio, è stato donato tramite il contingente italiano dall'associazione "Sacro Ordine Militare Costantiniano di San Giorgio" dell'Emilia Romagna, regione di provenienza della Brigata aeromobile Friuli, che dal 13 aprile è al comando del Settore Ovest della missione UNIFIL nel sud del Libano.

 

La cerimonia della donazione è avvenuta alla presenza del comandante del Sector West, Generale Salvatore Cuoci, che rivolgendosi ai rappresentanti delle tre organizzazioni, ha ribadito che il lavoro svolto quotidianamente da tutto il contingente italiano è mirato al sostegno delle istituzioni e della popolazione locale.​

condividi: