fonte: COMFOP Nord

Santa Messa officiata dall'Ordinario Militare per l'Italia, Mons. Marcianò.

Folta la rappresentanza delle Forze armate e Corpi Armati dello Stato

La Basilica di Sant'Antonio di Padova ha ospitato oggi la celebrazione del precetto pasquale militare interforze per la città e la provincia di Padova. Ha presieduto la celebrazione Eucaristica, organizzata da Comando Forze Operative Nord e presieduta dal rettore della basilica, Padre Oliviero Svanera, con i cappellani militari del Veneto,  l'Ordinario Militare per l'Italia, Mons. Santo Marcianò.

 

Alla funzione religiosa hanno partecipato, oltre a numerose rappresentanze delle Forze Armate e Corpi Armati dello Stato, anche le autorità civili e religiose nonché le Associazioni Combattentistiche e d'Arma patavine. Il Mons. Marcianò, dopo aver salutato tutti i presenti e ringraziandoli per la loro presenza ha ricordato le parole di Sant'Agostino "..Dio, parole di silenzio", con le quali ha voluto invitare tutti i presenti ad approfittare di questo momento di aggregazione per scoprire la bellezza del vivere tra Fratelli e del vivere per Dio.

 

Al termine della celebrazione, il Comandante delle Forze Operative Nord, Generale di Corpo d'Armata Amedeo Sperotto, ha ringraziato tutti i convenuti ponendo l'accento sul lavoro quotidiano di ogni donna e uomo in uniforme, lavoro svolto in silenzio ma con grande umiltà e professionalità.

 

La funzione religiosa è stata preceduta dalla consueta e ormai consolidata cerimonia dell'Alzabandiera solenne che si svolge, mensilmente, nel piazzale della Caserma "O. Salomone", sede del Comando Forze Operative Nord. 


condividi: