fonte: COMFOP Nord

A Cordoba terzo posto per la Nazionale Italiana con due Atleti dell'Esercito e podio mondiale sfiorato dal Sergente D'Angelo nella classifica femminile.

In Argentina, sul podio ben cinque Atleti dell'Esercito

​Tre Atleti della Sezione di Paracadutismo Sportivo dell'Esercito hanno preso parte con eccellenti risultati alla World Cup 2019 FAI. La competizione, caratterizzata da condizioni meteo a tratti molto impegnative, si è svolta a Cordoba in Argentina.

Gli Atleti del Reparto Attività Sportive dell'Esercito, che si allenano a Pisa presso il Centro Addestramento Paracadutismo della Brigata Folgore, hanno preso parte ad una gara che ha visto dominare la Cina sia tra gli uomini che tra le donne.

Nella classifica maschile a squadre un ottimo terzo posto per la Nazionale Italiana dietro la fortissima Cina e la Repubblica Ceca. La Rappresentativa Nazionale, selezionata dall'Aeroclub d'Italia, vedeva convocati tra gli uomini il Luogotenente Giuseppe Tresoldi ed il Caporal Maggiore Capo Scelto Francesco Gullotti. Straordinaria prestazione in campo femminile per il Sergente Daniela d'Angelo che si piazza al quarto posto assoluto femminile sfiorando il terzo ed il secondo gradino del podio per soli 2 centimetri di errore.

Il prossimo impegno per gli Atleti dell'Esercito nella specialità della precisione in atterraggio sarà in Croazia dal 14 al 16 giugno per la prima prova della World Cup Series 2019.


condividi: