Il Generale Danilo Errico è il nuovo  Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, subentra al Generale Claudio Graziano

Il Generale Danilo Errico è il nuovo Capo di Stato Maggiore dell’Esercito

​​​Il Generale Danilo Errico è il nuovo Capo di Stato Maggiore dell'Esercito, subentra al Generale Claudio Graziano che il 28  febbraio assumerà l'incarico di Capo di stato Maggiore della Difesa.

 

L'avvicendamento è stato sancito ufficialmente dal passaggio della Bandiera di Guerra dell'Esercito, la cerimonia si è svolta questo pomeriggio all'Ippodromo militare Gen. " Pietro Giannattasio" di Tor di Quinto alla presenza del Ministro della Difesa Roberta Pinotti, dei Sottosegretari di Stato alla Difesa, Gioacchino Alfano e Domenico Rossi, e del Capo di Stato Maggiore della Difesa, ammiraglio Luigi Binelli Mantelli e di numerose autorità civili, religiose e militari.

 

Dopo aver ringraziato le numerose autorità intervenute, il Generale Graziano ha rivolto il proprio pensiero "a tutto il personale coinvolto in attività di approntamento e addestramento cruciali e rischiose, che sono svolte in silenzio ma che comportano sacrifici personali e  professionali importanti".  "Il personale - ha aggiunto il generale Graziano - è il vero centro di gravità della Forza Armata, cui bisogna continuare a dedicare le migliori risorse per incrementare la sicurezza in operazione all'estero come in Patria". 

 

Durante il suo intervento il Ministro Pinotti ha affermato che "l'Esercito Italiano si è sempre dimostrato una risorsa fondamentale, sulla quale poter contare nel quadro delle risposte globali, presenti e future, ad ogni minaccia portata contro la loro libertà e la loro prosperità".

 

Il Generale Errico, dopo aver ricevuto la Bandiera dell'Esercito, rivolgendosi ai militari impegnati in operazioni in Italia e all'estero ha dichiarato "Voi siete il nostro orgoglio e l'orgoglio dell'Italia intera". Ed ha esortato le donne e gli uomini dell'Esercito a continuare a servire con orgoglio e fierezza il nostro Paese".​​​

condividi: