fonte: COMFOP Nord

Il Centro di Addestramento al Paracadutismo abilita al lancio 93 paracadutisti.

Soddisfazione per l'obbiettivo raggiunto per i nuovi Paracadutisti delle Aviotruppe

Si è svolta presso la Caserma Gamerra di Pisa, sede del Centro Addestramento Paracadutismo (CAPAR), la cerimonia di consegna del brevetto a 93 nuovi paracadutisti militari dell'Esercito Italiano.

 

Alla presenza dei tanti familiari ospiti, il Generale di Brigata Rodolfo Sganga, Comandante della "Folgore", il colonnello Alessandro Borghesi, comandante del CAPAR, hanno appuntato, sul petto degli emozionati volontari, l'ambito brevetto di Paracadutista Militare.

Madrina del 57° Corso di Tecniche di Combattimento per Aviotruppe e' stata la Prof.ssa Paola Del Din che, presente alla cerimonia, ha appuntato il brevetto sul petto del primo classificato del corso.

 

Paola Del Din, classe 1923, è stata la prima donna paracadutista militare italiana e l'unica ad aver compiuto nell'aprile del 1945 un lancio di guerra con l'obiettivo di trasportare importanti documenti fondamentali per le sorti della Guerra di Liberazione.

 

Dopo la guerra si laurea in lettere all'Università di Padova, insegna per alcuni anni, vince una borsa di studio ed emigra negli Stati Uniti, dove all'Università della Pennsylvania, consegue il titolo di "Master of Arts". Tornata in Italia si è dedicata all'insegnamento nella scuola pubblica.

 

condividi: