fonte: COMFOTER

Nuova esercitazione di NRDC-ITA nel ruolo di Joint Task Force HQ.

NRDC-ITA: in corso le esercitazioni Eagle Vision e Eagle Ready 2015

​​Sono due le esercitazioni che impegnano in questi giorni il Corpo d'Armata di Reazione Rapida della NATO in Italia (NRDC-ITA): Eagle Vision 15 e Eagle Ready 15. Le attività, tese ad addestrare e amalgamare il personale italiano e straniero, sono strettamente connesse tra loro pur concentrandosi su diversi aspetti operativi.

 

In particolare, la prima è mirata all'addestramento dei militari della caserma "Ugo Mara" nell'esecuzione di una pianificazione operativa per un'eventuale Crisis Response Operation (CRO), dove NRDC-ITA è chiamato a intervenire nel ruolo di Joint Task Force HQ, assumendone il comando operativo. La seconda esercitazione, inquadrata nello stesso scenario fittizio della prima, è invece tesa all'addestramento del personale facente parte dell'Operational Liaison and Reconnassaince Team (OLRT), il primo elemento del comando NATO a schierarsi in un'area di crisi in caso di necessità.


Nello specifico, l'addestramento dell'OLRT è mirato allo schieramento di tutti gli elementi del team in un ipotetico scenario esterno all'Italia (in questo caso la Polonia).

 

Negli ultimi anni NRDC-ITA ha progressivamente perfezionato le proprie funzioni di Grande Unità in grado di schierarsi rapidamente in qualsiasi area di crisi nel mondo per guidare un'operazione NATO. La recente acquisizione della capacità di integrazione interforze ha rappresentato un ulteriore passo in questa direzione.​

condividi: