fonte: NRDC-ITA

Condividi su Linkedin

Ai Giardini Estensi NRDC-ITA celebra i suoi primi 20 anni.

NRDC insignito della più alta onorificenza della città di Varese

Nei giorni scorsi, nella splendida cornice dei Giardini Estensi, a Varese, ha avuto luogo la cerimonia per il 20° Anniversario della fondazione del NATO Rapid Deployable Corps- Italy.


Diverse autorità, civili e militari, nazionali e internazionali hanno preso parte all’evento, tra cui, in particolare, il Sindaco di Varese, Avv. Davide Galimberti e il Prefetto, Dottor Dario Caputo. La cerimonia, svoltasi nel pieno rispetto delle vigenti limitazioni, ha visto la partecipazione di parte dello staff del Comando, con i rappresentanti delle 19 Nazioni contributrici, delle unità dipendenti e delle Associazioni combattentistiche e d’Arma.


In occasione della ricorrenza, nella storica sede di Palazzo Cusani, a Milano, un concerto della fanfara dell’11° Reggimento Bersaglieri ha eseguito diversi brani musicali, intrattenendo le numerose personalità presenti, tra cui il Presidente del Consiglio Regionale della Lombardia, Dottor Alessandro Fermi e il Prefetto di Milano, Dottor Renato Saccone.


A conferire un particolare significato alla cerimonia di Varese è stato un aviolancio con la tecnica della caduta libera effettuato dai paracadutisti della Brigata “Folgore”, atleti della sezione di paracadutismo del Reparto Attività Sportive dell’Esercito Italiano.


Il Sindaco Galimberti ha colto l’occasione per testimoniare in prima persona i sentimenti di vicinanza a una realtà che riveste un ruolo importante sul territorio, come testimoniato dalla sinergia con le autorità sanitarie locali nel contrasto alla diffusione del COVID-19, nell’ambito delle operazioni “Igea” ed “EOS”, condotte dal Ministero della Difesa. In tale contesto è stata concessa a NRDC-ITA la più alta onorificenza cittadina, “La Martinella del Broletto”, per il prezioso, determinante supporto garantito a Varese con grande competenza, professionalità e abnegazione durante il periodo della pandemia e in particolare per il supporto alla gestione del polo vaccinale costituito presso la località Schiranna.


La cerimonia ha vissuto un altro momento particolarmente significativo con la concessione, deliberata all’unanimità dal Consiglio Comunale, della cittadinanza onoraria di Varese al Milite Ignoto, simbolo di coloro che hanno sacrificato la propria vita per il bene supremo della Patria.


Il Comandante di NRDC-ITA, Generale di Corpo d’Armata Guglielmo Luigi Miglietta, nel suo indirizzo di saluto, sottolineando l’importanza di un legame così saldo con la città di Varese, ha rimarcato il carattere multinazionale del Comando che, grazie alle diversità distintive del personale che lo compone, si erge a modello di integrazione anche del contesto sociale di riferimento. Infine, ha posto l’accento di come tale ricorrenza sia il segno tangibile della determinazione dell’Italia di essere soggetto attivo dell’Alleanza.


condividi: