fonte: NRDC-ITA

Celebrato a Munster l’avvicendamento col Corpo d’Armata tedesco-olandese.

NRDC-ITA passa il testimone della NRF al 1 GNC

​Ieri, presso la sede del 1° Corpo d’Armata tedesco-olandese, a Munster (GER), alla presenza del Comandante del Comando Terrestre Alleato (LANDCOM) - Generale di Corpo d'Armata John Thomson - ha avuto luogo la cerimonia che ha sancito il passaggio del testimone nel comando della componente terrestre della Nato Response Force (NRF) tra il Nato Rapid Deployable Corps – Italy (NRDC-ITA) comandato dal Generale di Corpo d'Armata Roberto Perretti e il 1 GNC, comandato dal Generale di Corpo d’Armata Michiel van der Laan.

Il NRDC-ITA ha quindi ceduto, dopo aver detenuto per la quarta volta, la responsabilità di guidare la componente terrestre (Land Component Command) della Nato Response Force dopo un lungo e articolato periodo, protrattosi per tutto il 2018, che ha visto il Comando impegnato su diversi fronti per mantenere alto il livello di approntamento individuale del personale e consolidare le procedure di lavoro. Numerose, infatti, sono state le attività condotte sia nel campo addestrativo che in quello della formazione, nel quale NRDC-ITA ha svolto anche il delicato ruolo di training hub sia a carattere nazionale che alleato, ospitando complessivamente circa 700 persone.

La Nato Response Force, creata nel 2002, è un complesso di forze a elevata prontezza, tecnologicamente avanzata e altamente addestrata, costituita da componenti terrestre, marittima, aerea, di forze speciali e di supporto logistico, con personale e mezzi forniti a rotazione dai Paesi membri, per consentire all'Alleanza di far fronte prontamente a tutte le sfide alla sicurezza, dalla difesa collettiva alla gestione delle crisi.

A seguito delle decisioni assunte nel vertice del Galles del 2014, l'NRF è stata potenziata con un'aliquota di forze in altissima prontezza, denominata Very High Readiness Joint Task Force (VJTF), estremamente flessibile e modulare, capace di mobilitarsi con immediatezza. Infatti, contestualmente al passaggio di consegne come Land Component Command della NRF tra i due corpi d’armata, si è svolta anche la cerimonia di avvicendamento quale VJTF Land Brigade Commander tra il Generale di Brigata Angelo Michele Ristuccia, Comandante della 132^ Brigata corazzata “Ariete”, cedente, e il Generale di Brigata Ulrich Spannuth, Comandante della 9^ Panzerlehr Brigade Brigade tedesca, subentrante.


condividi: