fonte: MISIN

Attività CIMIC della MISIN nei confronti della Direzione Centrale dei Servizi Sanitari e dell’Azione Sociale delle FAN

Sforzo congiunto per lo sviluppo delle Forze di Sicurezza nigerine

Si è svolta giovedì scorso, presso la base AB101 dell’Aeronautica Militare della Repubblica del Niger, la cerimonia di donazione di apparecchiature mediche destinate alle attività sanitarie della Direzione Centrale dei Servizi Sanitari e dell’Azione Sociale delle Forze Armate del Niger (DCSSA/AS - FAN).

Il progetto, pianificato nell’ambito della cooperazione Civile-Militare (CIMIC) del Comando Operativo di Vertice Interforze (COI), si innesta in un’ottica più ampia di implementazione delle risorse messe a disposizione del Sistema Salute nigerino, il quale presenta ampi margini di sovrapposizione civile-militare.

In particolare, medici ed infermieri militari, anche loro destinatari di formazione continua con corsi “ad hoc” del Mobile Training Team (MTT) sanitario della MISIN, sono attivi nell’ambito del sistema sanitario nazionale del Niger e prestano assistenza anche alla popolazione locale. Infatti, dal Ministero della Difesa, dipendono tutta una serie di infermerie e presidi zonali che si occupano ampiamente del personale civile.

La sanità militare, distribuita in maniera capillare sul territorio nigerino, risponde, nelle zone rurali, a tutte le esigenze mediche della popolazione, intervenendo attivamente lì, ove insistono esigue risorse umane ed economiche.

Questa attività di sostegno alla sanità del Niger, sviluppata attraverso una pianificazione mirata al supporto dei Dicasteri della Sanità e della Difesa, si inserisce nel quadro dello sforzo congiunto per lo sviluppo delle Forze di Sicurezza nigerine e l’incremento di capacità volte al miglioramento della qualità della vita.

La cerimonia di consegna delle apparecchiature si è svolta alla presenza dell’Ambasciatore d’Italia a Niamey, Dott. Marco Prencipe, del Ministro della Difesa Issoufou Katambè e del Comandante della Missione Bilaterale di Supporto in Niger (MISIN), Generale di Brigata Claudio Dei.

La donazione del materiale, ha compreso:
  • defibrillatori automatici;
  • elettrocardiografi;
  • glucometri a striscie attive;
  • oftalmoscopi;
  • otoscopi;
  • tavoli ORL;
  • ventilatori da terapia intensiva;
  • video laringoscopi;
  • lampade a fessura;
  • autorefrattometri;
  • ecografi;
  • monitor multiparametrico.


condividi: