fonte: COMLOG

Inaugurata la mostra itinerante "La medicina veterinaria nella Prima Guerra Mondiale"

La mostra di Medicina interesserà tutti i Dipartimenti di scienze veterinarie d'Italia

E’ stata inaugurata nei giorni scorsi, presso la sede del Rettorato dell’Università degli Studi “Federico II” di Napoli, la mostra itinerante dal titolo “La Medicina Veterinaria nella Prima Guerra Mondiale”.


All’inaugurazione hanno presenziato i Direttori dei Dipartimenti di Scienze Veterinarie d’Italia, numerosi Accademici, il Capo Reparto Veterinaria del Comando Sanità e Veterinaria, Colonnello Giovanni Rucco, e il Vice Comandante del Centro Militare Veterinario, Colonnello Mario Marchisio, che ha curato la realizzazione della mostra per gli aspetti storici legati al Servizio Veterinario Militare.


La mostra, inserita tra i principali eventi del 71° Convegno nazionale della Società Italiana delle Scienze Veterinarie, è stata organizzata dal Servizio Veterinario dell’Esercito in collaborazione con la Società Italiana delle Scienze Veterinarie e l’Associazione Italiana di Storia della Medicina Veterinaria e della Mascalcia. Le tematiche trattate sono state la formazione, l'attività e le Scienze Veterinarie nonché la mascalcia e l'impiego degli animali (cavalli, muli, asini, buoi, cani, piccioni viaggiatori) nella Prima Guerra Mondiale.

  

Come un ideale “passaggio di testimone” la mostra itinerante interesserà tutti i Dipartimenti di Scienze Veterinarie italiani di 13 atenei delle città di Napoli, Camerino, Perugia, Pisa, Bologna, Parma, Milano, Torino, Bari, Messina, Padova, Sassari e Teramo.

condividi: