Al via gli esami di maturità per gli allievi delle scuole militari.

Formazione etica e militare alle scuole “Nunziatella” e “Teuliè”

​Dopo un lungo periodo di didattica a distanza, sono iniziati, presso le Scuole Militari dell’Esercito “Nunziatella” e “Teulié”, gli esami di maturità che vedranno coinvolti 121 Allievi distribuiti in circa dieci giorni.

Per gli allievi delle Scuole Militari, l’ambita maturità rappresenta un doppio traguardo: quello della fine di un ciclo di formazione, comune a tutti gli studenti, e quello particolare di chi, ancora quindicenne, ha deciso di frequentare un liceo di eccellenza. L’allievo capo scelto Lorenzo Riccardi della Scuola Militare Nunziatella racconta come ha affrontato la maturità con serenità e come il periodo emergenziale non cambi il valore dell’esame che rappresenta un traguardo importante a cui bisogna giungere con una forte preparazione.

Anche l’allieva Elena Massobrio - capo scelto di battaglione - della Scuola Militare Teuliè riferisce che la didattica a distanza è stata efficace ed ha dato continuità all’apprendimento, mentre le lezioni di educazione fisica hanno consentito agli allievi di preservare il livello di allenamento raggiunto.

La formazione scolastica delle Scuole Militari è quella prevista per gli ultimi tre anni dei licei scientifico e classico e le lezioni vengono svolte da insegnanti civili, provenienti dal Ministero dell'Istruzione, affiancati dalla linea di Comando, ovvero dagli ufficiali del battaglione che seguono la formazione etica e militare e tutte le attività extra-scolastiche degli allievi.

condividi: