fonte: Stato Maggiore Esercito

Medaglia d’oro ex aequo per il 1° Caporal Maggiore dell’Esercito al gigante parallelo di Cortina 2021.

Bassino chiude sul gradino più alto del podio una gara iniziata in rimonta

​Oggi, ai Mondiali di Sci di Cortina d’Ampezzo, il 1° Caporal Maggiore dell’Esercito Marta Bassino ha regalato all’Italia la prima medaglia d’oro di Cortina 2021 nella gara di gigante parallelo, nuova specialità dello sci al debutto nel programma della rassegna iridata.

La 24 enne piemontese, dopo aver superato ai quarti di finale la connazionale Federica Brignone e in semifinale la francese Tessa Worley, ha ottenuto in finale lo stesso tempo totale dell’austriaca Katharina Liensberger conquistando una meritata medaglia d’oro che mancava all’Italia da molto tempo.

Quella della Bassino è stata una gara sempre in rimonta, iniziata questa mattina quando ha cominciato a inseguire gli avversari: prima negli ottavi, quando ha rimontato i 26 centesimi persi nella prima manche disputata con la slovena Hrovat, poi ai quarti con la Brignone, sconfitta per 12 centesimi, infine in semifinale, quando ha pareggiato il distacco di 48 centesimi con la francese Worley (che ha conquistato il bronzo).

Nella gara contro l’austriaca Liensberger, il graduato dell’Esercito Italiano ha concluso la prima manche con un leggero svantaggio (mezzo secondo di penalty), ma subito rimontato nella seconda. Le due atlete, alla fine, hanno chiuso con lo stesso tempo.

condividi: