fonte: COMFOTER

Il Generale Primicerj visita la Brigata Paracadutisti Folgore in addestramento sulle colline Toscane.

IL Generale Primicerj all'esercitazione “Mangusta 2015” condotta dalla Folgore

​​​ Il Comandante delle Forze Operative Terrestri, Generale di Corpo d'Armata Alberto Primicerj, ha visitato le unità impegnate nell’esercitazione “Mangusta”. 


Dopo un breve briefing introduttivo sull'attività in corso, il comandante ha assistito al montaggio di un ponte MGB (scomponibile in lega leggera) da parte dei Guastatori Paracadutisti dell'8° Reggimento e successivamente ha visitato l’area logistica del Reggimento Logistico Folgore ed il posto comando tattico della Task Force Nembo. 


La Mangusta è un'esercitazione a partiti contrapposti cui partecipano oltre 900 paracadutisti dell’Esercito Italiano 120 paracadutisti dell’Esercito Americano, di stanza a Vicenza. 


L’attività, improntata al massimo realismo e condotta senza soluzione di continuità, si svolge senza uno schema predefinito, ma in base alle decisioni assunte sul campo dai Comandanti delle Unità. 


Durante l’esercitazione, per la quale sono impiegati molteplici assetti, vengono effettuati numerosi aviolanci di paracadutisti con diverse tecniche, da quella a caduta libera a quella con la fune di vincolo.


 L’area delle operazioni abbraccia un’estesa parte di territorio toscano comprendente le Provincie di Livorno, Siena, Pisa e Grosseto, e la parte nord del Lazio.​

condividi: